| categoria: sport

L’olandese Dumoulin vince il Giro, Nibali è terzo

21th and last stage of the 100th Giro d'Italia cycling raceL’Olandese Dumoulin vince il Giro, Nibali è terzo, dietro a Quintana. A Milano la corsa rosa n. 100 decisa dalla cronometro. Tom Dumoulin vola nella cronometro finale, da Monza a Milano, ribalta la classifica generale e si prende il Giro d’Italia numero 100: e’ il primo olandese a vincere la corsa rosa. Dumoulin era partito con 53” di ritardo da Nairo Quintana e 14” da Nibali. Ha inflitto un distacco, nella prova contro il tempo di oggi sulla distanza di 29.3 km, di 1’27” al colombiano. Nibali ha chiuso al terzo posto in classifica generale, per soli 9” di differenza da Quintana, secondo.

Sono incredulo per questa vittoria, non so cosa dire, è un sogno che si avvera per me. Quando mi hanno detto che avevo vinto non volevo crederci, è incredibile, sono molto felice, non avrei mai immaginato di esserlo in questo modo. Quintana oggi ha fatto una splendida cronometro, complimenti”. Così Tom Dumoulin, primo olandese a vincere il Giro d’Italia, ha commentato il trionfo nell’edizione numero 100, che si è conclusa pochi minuti fa davanti al Duomo di Milano.

Nibali: “bravo Dumoulin, ma di più non potevo fare” – “Più di questo non potevo fare, anche ieri abbiamo cercato di attaccare e anche l’altro ieri lo abbiamo fatto, però le energie erano quello e le crono sono state un po’ l’ago della bilancia di questa corsa. Per un paio di giornate mi sono mancate le gambe, ho perso quei 30″-40″ sul Blockhaus, il Giro è stato molto livellato. Ci ho provato, ma non potevo fare di più”. Lo ha detto Vincenzo Nibali, commentando l’esito del Giro d’Italia numero 100. “Le parole che si sono dette l’altro giorno sono state generate dalle sue dichiarazioni, sapevamo che lui era il più forte a cronometro, ma ha dimostrato di meritare la vittoria. Oropa e Blockhaus le mie giornate-no”, ha concluso il messinese.

Queste le maglie assegnate definitivamente alla fine del 100/o Giro d’Italia di ciclismo, a Milano.
Maglia rosa della classifica generale: Tom Dumoulin (Ola).
Maglia azzurra della classifica Gran premio della montagna: Mikel Landa Meana (Spa).
Maglia bianca della classifica di miglior giovane: Bob Jungels (Lux).
Maglia ciclamino della classifica a punti: Fernando Gaviria (Col

Ti potrebbero interessare anche:

SCHEDA/ Difesa a tre e tanta corsa per la rinascita dei nerazzurri
SERIEA/ L'Udinese va e l'Atalanta è ancora ko
Higuain, una marcia trionfale. Nordahl nel mirino
Serie B: poker del Verona, vittorie Carpi e Frosinone
Totti: "E' davvero finita il 28 maggio? Non lo so".
NAPOLI FORZA 3, A UDINE UNA VITTORIA D'AUTORITÀ



wordpress stat