| categoria: politica, Senza categoria

Voucher, i bersaniani non votano la fiducia alla Camera. Se si astiene anche al Senato governo a rischio

Speranza e Bersani si mettono di traverso e fanno fibrillare Governo e Renzi. Il loro gruppo non voterà la fiducia alla Camera sui voucher. «Non saremo dentro questo passaggio» perché «non vogliamo essere corresponsabili. Noi abbiamo sempre dimostrato senso di responsabilità e continueremo a farlo» e «dovete invece guardare a chi ha tirato dritto in barba ad un referendum». Così il capogruppo di Articolo 1 – Mdp Francesco Laforgia in sede di dichiarazioni di voto sulla fiducia posta dal governo sul decreto manovra, riferendosi all’inserimento in manovra dei nuovi voucher e annunciando che Articolo 1- Mdp non voterà la fiducia al governo. Laforgia ha parlato di «vulnus, strappo» con l’approvazione dell’emendamento del relatore che ha reintrodotto uno strumento per regolare il lavoro occasionale «uscito dalla porta e rientrato dalla finestra» e ha aggiunto di sperare in un correzione al Senato e, ha detto, «spero» che se questa correzione arriverà «non avvenga per ricucire il rapporto con noi ma per riannodare il filo che avete spezzato con il Paese».Se Mdp dovesse mantenere la medesima posizione anche al Senato metterebbe a rischio la tenuta del governo Gentiloni: la maggioranza, infatti, ha 172 voti, 11 in più di quelli necessari per ottenere la fiducia. Ma i bersaniani sono 15.

Ti potrebbero interessare anche:

SERIEA/ La Lazio cala il tris, Chievo ko in 41 minuti
RAI/Parte il toto nomi per il cda: De Bortoli, Sorgi, Berlinguer, Freccero? Al vertice un ticket &qu...
Traffico di armi e mercenari, inchiesta della Dda di Napoli e perquisizioni
A Roma il Congresso Mondiale di Ecografia ostetrica e ginecologica.
Il Cav si mette all'asta per aiutare i terremotati
Di Maio a Tgcom24: "Con noi al governo subito via 400 leggi"



wordpress stat