| categoria: In breve, Senza categoria

Inchiesta Tiberio prime condanne: patteggiano Ferrazzano e De Biaggio, tre anni a D’Achille

Prime sentenze per l’inchiesta Tiberio. Mauro Ferrazzano, l’imprenditore di Anzio che doveva rispondere di corruzione e turbata libertà degli incanti, ha patteggiato la pena ed è stato condannato a 2 anni e 6 mesi. Anche Pietro De Biaggio, responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Prossedi, ha patteggiato davanti al gip Mara Mattioli ed è stato condannato a un anno e tre mesi. Mentre Domenico D’Achille che aveva chiesto di essere giudicato con rito abbreviato è stato condannato dal gip a 3 anni di reclusione, così come aveva chiesto il pm Valerio De Luca. Prosegue nel frattempo il processo davanti al Tribunale per gli altri imputati dell’inchiesta, tra cui l’ex presidente della Provincia e sindaco di Sperlonga Armando Cusani, prossima udienza il 13 giugno.

Ti potrebbero interessare anche:

Fregene, un tributo in memoria del sindaco pescatore, Angelo Vassallo
Calcioscommesse, anche Aprilia e Latina nell’occhio del ciclone
Famiglia pensa di essere "posseduta". Esorcismi e poi ospedale
Londra, niente più modelle in topless: "The Sun" cancella la celebre Pagina 3
Appello-bis Ciappazzi, 4 anni e sei mesi a Geronzi, 3 anni e sei mesi a Arpe
Contrordine, vince Brexit. Inglesi fuori dalla Ue. Panico nei mercati



wordpress stat