| categoria: litorale

QUI SABAUDIA/ L’outsider Gervasi spariglia, sarà ballottaggio apertissimo

Sfiorato il risultato clamoroso a Sabaudia, dove l’outisder Giada Gervasi, avvocato, candidato indipendente rischia con la sua armata di vincere addirittura al primo turno lasciando indietro Giovanni Secci, esponente di Forza Italia sostenuto da una pletora di liste di centro destra (ma non solo). Più lontano l’erede dell’ex sindaco (sfiduciato Lucci), Capriglione non supera il 17 per cento. Il Pd scende ad una percentuale imbarazzante, meno del tre per cento. Dunque per una volta sulle rive del lago di Paola vince veramente l’aria di riscossa, il rinnovamento. Mentre viene punito severamente il vecchio sistema (o quel che ne rimane). La Gervasi era già stata all’opposizione in consiglio comunale, aveva rifiutato alleanze e apparentamenti portando avanti una linea di rottura rispetto al passato. Certo i problemi di Sabaudia sono gli stessi di sempre e i candidati avevano proposto le stesse soluzioni, ma la voglia di nuovo ha avuto evidentemente il sopravvento. Possibile che la Gervasi perda il vantaggio acquisito in quindici giorni di pre-ballottaggio? Possibile che gli sconfitti si coalizzino tradendo le promesse elettorali? L’unica componente rimasta fuori dai giochi è la sinistra. Ma a Sabaudia raramente ha contato. E il popolo dei vip, la comunità delle dune da che parte si schiererà? Tutto può accadere, certo, ma la sensazione che i giochi siano fatti e che Sabaudia voglia scrollarsi di dosso incrostazioni, errori e compromessi è forte. La stagione estiva si preannuncia interessante, le emergenze verranno vissute in modo diverso? Un anno di commissariamento ha congelato tutto, ora delle decisioni vanno prese in fretta, dune, spiagge, stabilimenti, lago, inquinamento, promozione turistica, rilancio economico, sicurezza. Sotto a chi tocca

Ti potrebbero interessare anche:

Salute, Civitavecchia città nera
Fiumicino, uccide la moglie, ferisce il figlio poi tenta il suicidio: gravissimo
Ostia, Marino: «A Sabella la delega al Litorale»
Arriva il Terminal del Gusto, apre a giugno a Civitavecchia
Spaghettongola a Fiumicino, gastronomia e beneficenza
Ostia: il Pontile resta chiuso dopo la mareggiata



wordpress stat