| categoria: politica

Consip, il presidente dimissionario Ferrara è indagato dalla procura di Roma

Secondo quanto si apprende da ambienti parlamentari, il presidente della Consip Luigi Ferrara, da ieri dimissionario insieme alla consigliera Marialaura Ferrigno, risulta indagato dalla Procura di Roma per il reato di «false informazioni ai Pm». Sempre secondo quanto si apprende, l’esponente della Consip, venerdì scorso durante il suo colloquio con i magistrati che lo avevano convocato in qualità di testimone, avrebbe ritrattato quanto dichiarato in precedenza. Da qui la sua iscrizione nel registro degli indagati.

L’interrogatorio di Ferrara, venerdì scorso, era durato circa un’ora e mezza. I magistrati lo avevano convocato come persona informata sui fatti nell’ambito dell’inchiesta sulla fuga di notizie relativa all’indagine sui vertici della centrale di acquisti della pubblica amministrazione. Ferrara, secondo quanto affermato dall’amministratore delegato di Consip Luigi Marroni, aveva raccontato di aver saputo dell’inchiesta dal comandante generale dei carabinieri Tullio Del Sette.

Ti potrebbero interessare anche:

Passa la linea dura nel M5S, lunedì la Gambaro a giudizio
SCHEDA/ Legge elettorale M5S, proporzionale corretto-preferenze
FI/ Fitto vede i suoi, opposizione vera a Renzi e rinnovo del partito dal basso
I politici potranno detrarre il finanziamento ai partiti
SCHEDA/ Da Rai a ecobonus e superammortamenti, le misure
Vitalizi, taglio anche al Senato. I Cinquestelle festeggiano in piazza



wordpress stat