| categoria: politica

Expo, Sala indagato per turbativa d’asta

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, è indagato dalla Procura generale di Milano per l’ipotesi di turbativa d’asta riguardo a un appalto per la fornitura di alberi a Expo. Sala è già indagato per falso materiale e ideologico per una presunta retrodatazione del documento che consentì di cambiare in corsa due commissari incompatibili della gara per la cosiddetta ‘Piastra’. Proprio nel capitolato di quest’ultima era compresa la fornitura del ‘verde’.
Interessamenti politici regionali, volti a non far restare fuori il mondo dei vivaisti lombardi – si legge tra l’altro nell’articolo – avrebbero determinato lo scorporo dell’appalto per gli alberi. L’accusa sostiene che si sarebbe dovuto riformulare la gara.

Ti potrebbero interessare anche:

Le Pmi ci credono, stavolta il governo taglia la burocrazia
Italicum, i bersaniani preparano il blitz e sperano in Fitto
Una delibera di Palazzo Madama "salva" le pensioni dei senatori dopo la riforma
Terremoto, Renzi chiama il rettore del Politecnico di Milano. Azzone, manager della ricostruzione
Spending review, tagliati 30 miliardi. Padoan: "Risultati si vedono"
Sicilia, Miccichè ce l'ha fatta: è il nuovo presidente dell'Assemblea



wordpress stat