| categoria: gusto

Dai taralli alla burrata, l’Italia premiata al Fancy Food a New York

Nel corso del Summer Fancy Food Show, la fiera dedicata a specialità alimentari e bevande in corso al Javits Center di New York, sono stati assegnati gli Italian Food Awards, la prima edizione del premio dedicato alle eccellenze italiane che operano negli Usa.

I vincitori dell’Italian Food Awards (produzione Italianfood.net e Universal Marketing con il supporto di Specialty Food Association), divisi per categorie, sono i Taralli di Tentazioni Pugliesi, Acqua Minerale San Benedetto, Valsoia Soy Milk Gelato Bars, Sicilian Pistachio Oil di Pariani, pasta Delverde, Semi Dried Cherry Tomato Agromonte di Società Agricola Monterosso, Farina Selezione Casillo, Burrata Sorpresa e Apulian Bufala, Nocciolata Rigoni di Asiago, aceto balsamico di Acetaia Terra Del Tuono. Alla cerimonia di assegnazione, che si e’ svolta nel padiglione italiano, hanno preso parte tra gli altri Dino Borri di Eataly e il direttore Ice New York e coordinamento Usa Maurizio Forte.

“L’Italia e’ la più grande presenza internazionale al Fancy Food e l’Italian Food Awards certamente aggiunge novita’ ed innovazione al nostro salone”, ha spiegato Phil Kafarakis, president di Specialty Food Association. Donato Cinelli, agente unico per l’Italia di Specialty Food Association e produttore del Padiglione Italia, ha sottolineato da parte sua come “molte aziende premiate oggi le abbiamo viste nascere e crescere nei nostri 30 anni da produttori ed organizzatori del Padiglione Italia qui al Fancy Food. C’e’ tanta soddisfazione nel vedere raggiungere il successo a queste societa’ che rappresentano nel migliore dei modi il nostro paese nel mondo”.

Ti potrebbero interessare anche:

Cheese premia i 627 locali del "buon formaggio"
Dal Sigep di Rimini si guarda al "buon dolce" contro la crisi
Altro che merendine, 8 bambini su 10 mangiano pane e salame
Dieta, studio italiano "assolve" la pasta: non fa ingrassare, chi la mangia resta in forma
Tiramisù, non delude mai
Vola l'export del vino biologico made in Italy,+40% nel 2016



wordpress stat