| categoria: Dall'interno

Istat, cambia ‘dieta’ italiani: meno carne più frutta

Sale spesa per pesce.Hotel e ristoranti tornano livelli pre-crisi
Cambia la ‘dieta’ degli italiani. A certificarlo è l’Istat che, partendo dalla spesa media delle famiglie per l’alimentare (447,96 euro mensili nel 2016), rileva “una crescente attenzione a una più corretta alimentazione”. La quota destinata alle carni, “pur restando la componente alimentare più importante, torna a diminuire” (-4,8% sul 2015). Invece aumenta la spesa per frutta (+3,1%). Ma i rialzi maggiori riguardano pesce e prodotti ittici (+9,5%). Tornano poi ai livelli pre-crisi le spese per servizi ricettivi e di ristorazione (+4,8%

Ti potrebbero interessare anche:

LAMPEDUSA/Marina militare italiana salva 233 migranti alla deriva
Nigeriane testimoni fanno arrestare gli scafisti a Cagliari
Jobs Act, congedo retribuito a donne vittime della violenza. Novità per l'Italia
Voragine di Firenze, intervento tardivo di Publiacqua
Vicenda Attico,"Bertone chiarì col Papa"
Valanga su sciatori in Val Venosta, due morti



wordpress stat