| categoria: politica, Senza categoria

Verdini perde pezzi in Parlamento: in sette a un passo da FI

A due anni dalla nascita, Ala, il partito di Denis Verdini, sembra arrivato a un punto critico. Fondato nel luglio del 2015, per supportare il governo Renzi, Ala a Palazzo Madama starebbe per scendere sotto la quota di dieci senatori – numero che garantisce l’ esistenza di un gruppo e dei benefit che porta con sé, scrive il corriere della sera.

Nei prossimi giorni sei senatori e un deputato potrebbero traslocare in Forza Italia. L’ elenco annovera i campani Eva Longo, Pietro Langella e Antonio Milo, i siciliani Giuseppe Compagnone e Davide Scavone e il bergamasco Lionello Pagnoncelli. Più un deputato, il capogruppo a Montecitorio Saverio Romano, che è ritornato a tessere la tela con Gianfranco Micciché, uomo forte di Berlusconi in Sicilia.

L’ex Cavaliere vuole tornare ad essere competitivo nell’ attuale parlamento. E per farlo ha attivato una campagna acquisti che investe tutti i cespugli figli del Pdl. Con unico obiettivo: rimpolpare le truppe di Montecitorio e Palazzo Madama significherà sedersi al tavolo della legge elettorale da una posizione di maggiore forza.

Ti potrebbero interessare anche:

Cadute in casa "killer", un anziano su tre rischia la frattura del femore
Roberta Ragusa: i pm ascoltano l'amante di Logli
Per gli ospedali psichiatrici giudiziari in arrivo il decreto di proroga
Scoppia la grana del Senato per Alfano. Chiti attacca: "Facciamo un referendum"
RIFORME/Boschi, lo slittamento di due settimane non è un dramma, può capitare
Frosinone, nell'aeroporto parte il servizio di elisoccorso



wordpress stat