| categoria: turismo

Sardegna, Sicilia e Puglia: le mete cool dell’estate

San Vito Lo Capo: una delle località inserite nella nuova Guida Blu 2017 di Legambiente e Touring club italiano, una bussola per orientarsi tra le più belle località di mare e di lago del nostro Paese, Roma, 16 Giugno 2017. ANSA/ UFFICIO STAMPA LEGAMBIENTE +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

San Vito Lo Capo: una delle località inserite nella nuova Guida Blu 2017 di Legambiente e Touring club italiano, una bussola per orientarsi tra le più belle località di mare e di lago del nostro Paese, Roma, 16 Giugno 2017. ANSA/ UFFICIO STAMPA LEGAMBIENTE
+++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Gli italiani sceglieranno Maldive, New York, Santorini e la Grecia in generale

Sempre più viaggi online ma anche la richiesta dello “human curated content”. E’ questa una delle chiavi del successo di Piratinviaggio, travel community online in grande ascesa che ha ottenuto notevoli riconoscimenti anche agli ultimi Italian Travel Awards.

“Unendo la velocità della rete all’intervento umano – spiega Raffaella Bona, chief online editor per l’Italia – riusciamo a garantire un ottimo rapporto di fiducia a autenticità con la nostra travel community online, le ricerche automatiche dei motori di ricerca disponibili non sono abbastanza soddisfacenti, il contenuto che pubblichiamo viene sempre curato dai nostri editor che si assicurano di trovare il miglior rapporto qualità-prezzo e spiegarlo in dettaglio ai nostri utenti per aiutarli a prenotare”.

Quali sono le particolarità del pubblico italiano? Quali viaggi apprezza di più?

In Italia le destinazioni al momento più trendy sono molto interessanti. Per ora le mete che hanno attirato maggiore attenzione nel 2017 sono Maldive, New York e Santorini o la Grecia in generale, soprattutto ora che arriva l’estate. Una nuova destinazione per le vacanze degli Italiani è costituita dal Giappone, che sta suscitando sempre più interesse. Infine, tramite un sondaggio svolto questa primavera, abbiamo chiesto ai nostri utenti dove preferirebbero andare se potessero prendere un periodo sabbatico e le 3 risposte più frequenti sono state Australia, Stati Uniti e Giappone.

Pesa, secondo la vostra esperienza, il fatto che l’80% degli italiani siano connessi via mobile? O che ci siano 31 milioni di profili social su 60 milioni di abitanti?
Si, l’Italia è piuttosto avanti quando si tratta dell’utilizzo dei dispositivi mobili (https://www.emarketer.com/Article/Italy-Leads-EU-5-Mobile-Internet-Access/1013375), per questo PiratinViaggio è apprezzato nel nostro paese. Abbiamo condotto di recente un sondaggio i cui risultati hanno rivelato che oltre l’80% dei nostri utenti sarebbe disposto a prenotare un viaggio tramite dispositivo mobile.

E quali sono, secondo voi, le mete più “vincenti” sul suolo italiano?
La mete vincenti d’estate sono Sardegna, Sicilia e Puglia, mentre d’inverno sono più gettonate le città d’arte come Venezia, Roma, Venezia, Matera, Firenze e la Toscana in generale.

Avete delle piattaforme anche nei Paesi BRICS emergenti? E soprattutto come vi relazionate con il pubblico cinese?
Abbiamo siti in Italia, Germania, Regno Unito, Spagna, Francia, Paesi Bassi, USA, Polonia, Austria e Svizzera. Ciascuna pagina lavora indipendentemente l’una dall’altra e ha dei propri obiettivi specifici. Al momento vogliamo focalizzarci sulla crescita dei mercati già aperti.

Quali sono le mete che vanno per la maggiore in tutto il mondo sulle vostre piattaforme?
Thailandia, Maldive, Giappone, Stati Uniti, in particolare New York, Miami e la California, Cuba e Caraibi in generale, Italia, Grecia, Spagna e città come Londra, Praga e Amsterdam.

Avete notato un effetto “terrorismo”?
Abbiamo osservato che alcune destinazioni sono diventate più economiche a causa del terrorismo. Il mercato sta reagendo all’allarme più elevato nell’unica maniera possibile, abbassando i prezzi e da ciò che possiamo vedere, funziona: questi prezzi sembrano fare la differenza nei pareri. Le persone hanno ancora le loro riserve, ma con tariffe così basse è difficile per chiunque rifiutare queste offerte.

Ti potrebbero interessare anche:

BIT/ Turisti cinesi a frotte, ma con esigenze particolari. E gli operatori si adeguano
Delizie d'Autunno nella Marca Trevigiana
Sul Cansiglio inseguendo il grido d'amore dei cervi
A Siena torna il trekking urbano dal 31 ottobre al 2 novembre
Il Natale bavarese, una festa tutta da gustare
Turismo: aprono 260 impianti Dolomiti Superski



wordpress stat