| categoria: Roma e Lazio

MAGLIANA/ Bruciano capannoni occupati dai rom: nessun ferito

Ancora un incendio nei capannoni industriali abbandonati in via della Magliana, nel complesso Vela de Mar. Le fiamme si sono sprigionate intorno alle 2 di sabato notte all’interno di una vecchia carrozzeria non più in uso, dove tempo fa i cittadini avevano denunciato la presenza di rom e senzatetto. A dare l’allarme alcuni automobilisti. Il fuoco ha rischiarato il quartiere e svegliato i residenti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti del commissariato San Paolo. “I pompieri sono arrivati dopo venti minuti dalla mia chiamata”, racconta Marco S. Il distaccamento più vicino, del resto, si trova a Testaccio.
Fortunatamente non ci sono stati nè feriti, nè intossicati: se qualcuno era all’interno, è riuscito a mettersi in salvo. A bruciare montagne di rifiuti. Sempre in zona, nella notte, in particolare al Portuense, sono stati bruciati alcuni cassonetti, per cui non si esclude nemmeno l’azione di un piromane.
A maggio era andata a fuoco l’ex fabbrica Buffetti: un vasto rogo che ha tenuto col fiato sospeso il quartiere per diverse ore. “Sui capannoni bruciati questa notte c’era un progetto di riqualificazione urbana, ma è arrivato prima il fuoco – dice Marco Palma, consigliere dell’XI Municipio – Dovremmo intervenire su tutte queste strutture che non vengono riqualificate dopo un periodo laddove insistono progetti autorizzati”.

Ti potrebbero interessare anche:

Orfini in periferia, "Pd a lezione di anti-corruzione"
Bertolaso: vado avanti anche senza Forza Italia, voglio salvare Roma
SCENARI / Una campagna giocata tutta sui social costa meno
Ballottaggi, rush finale al veleno. Polemica su un incarico alla Raggi per Asl Civitavecchia
RAGGI, IN ARRIVO 280 NUOVI MEZZI AMA
PIAZZA NAVONA, DE LUCA(PD): «MERCATINO NATALE? MAI VISTA TANTA DESOLAZIONE»



wordpress stat