| categoria: esteri

CORRUZIONE/ Pakistan, destituito il premier Sharif

Il verdetto della Corte Suprema pachistana è stato unanime: il premier Nawaz Sharif deve essere rimosso dal suo incarico perché accusato di corruzione. Il caso era iniziato nel 2015 con le rivelazioni dei Panama Papers su compagnie e conti offshore di personaggi politici di tutto il mondo. Tra questi ci sono anche gli Sharif. Nelle carte non viene nominato il premier in sé ma i suoi figli, legati ad aziende usate per acquistare proprietà all’estero, inclusi quattro lussuosi appartamenti a Londra. Non appena ha appreso della sentenza il primo ministro si è dimesso.
il premier si era sempre dichiarato innocente ma i giudici non hanno avuto dubbi . Uno di loro, Ejaz Afzal Khan, ha detto che «Sharif non può più essere considerato un membro onesto del Parlamento ». Nessun civile ha mai completato un intero mandato in Pakistan. Tra un anno Sharif avrebbe raggiunto questo record.
La Corte ha destituito anche per il ministro delle Finanze Ishaq Dar che è stato l’ex contabile di Sharif e aveva anche fornito ai giudici documenti per stabilire come la famiglia aveva ottenuto le sue ricchezze. Dar è considerato una delle persone più importanti nel consiglio dei ministri di Sharif e ha avuto il merito di portare l’economia in sicurezza dopo la crisi dei pagamenti nel 2013. Tra gli accusati anche la figlia di Sharif, Maryam Nawaz, che sognava di diventare la seconda donna premier nella storia del Pakistan, e suo marito Safdar.

Ti potrebbero interessare anche:

Bassa Sassonia, schiaffo alla Merkel
TUNISIA/ All'ex ministro dell'interno l'incarico di formare il nuovo governo
KENIA/Granata contro ristorante turistico: 10 feriti
Monica Lewinsky su Twitter, boom follower. Grana in vista per Hillary Clinton?
FOCUS/ Usa, lotta per il Senato, le dieci sfide decisive
L'ambasciatore iracheno all'Onu: l'Isis si finanzia anche con il traffico di organi



wordpress stat