| categoria: economia, Senza categoria

Istat: occupazione a giugno in aumento. Donne al top dal ’77

eb8a318bf8f4c5c8d1601fabf31c56e2
Il tasso di disoccupazione a giugno scende all’11,1% in calo di 0,2 punti rispetto a maggio. Lo rileva l’Istat, spiegando che si torna allo stesso valore dell’aprile scorso, che corrisponde ai livelli di settembre-ottobre 2012. Il tasso di occupazione delle donne (15-64 anni) a giugno raggiunge il 48,8%; si tratta del valore più alto dall’avvio delle serie storiche, ovvero almeno dal 1977

Il numero degli occupati a giugno riprende a crescere dopo il calo di maggio. L’Istat rileva infatti una crescita di 23 mila unità su base mensile, dovuta – spiega – esclusivamente al rialzo dei dipendenti a termine, aumentati di 37 mila unità. L’Istat fa notare come l’incremento di giugno abbia consentito un recupero, seppure parziale, rispetto alla flessione di maggio.

Anche il tasso di disoccupazione giovanile torna a scendere. La disoccupazione giovanile, tra i 15 e i 24 anni – secondo i dati dell’istituto, infatti – a giugno torna a scendere, attestandosi al 35,4%, in calo di 1,1 punti percentuali su maggio.

Il numero dei dipendenti a termine, a giugno, raggiunge quota 2,69 milioni, toccando il valore più alto da quando sono disponibili le serie storiche per questo dato, ovvero dal 1992.

Ti potrebbero interessare anche:

Bandiere blu, acque eccellenti: premiate 135 località turistiche (20 liguri)
SONDAGGI/ Valli a capire gli italiani, Pdl primo nonostante tutto. E risorge Cinque Stelle
Regione, fondi straordinari per ospedale di Subiaco
Amundi Re vende centro commerciale di Bussolengo a Auchan per 48 milioni
INTERNET/ Puglia corre su banda ultralarga e lancia Network
Il sindaco di Amatrice, risposte o restituisco le chiavi



wordpress stat