| categoria: Senza categoria, sport

Milan, in 60mila col Craiova. In regali ai tifosi Cavani o Ibra ?

PO80HFDW
– Agosto 2016, il Milan stabilisce il peggior dato nella sua storia recente con 15.950 abbonamenti. Agosto 2017, appena dodici mesi dopo, scatta la caccia al tagliando: per la gara di giovedì contro il Craiova sono già stati staccati 57mila biglietti – tanto che è stato aperto anche il terzo anello – e ieri un incredibile serpente umano, al primo giorno di vendita libera, ha letteralmente preso d’assalto Casa Milan per assicurarsi il proprio abbonamento. Comprese le prenotazioni online, sono stati 6mila i nuovi abbonati in appena 24 ore. Dato record. Sono circa 14mila invece gli abbonamenti rinnovati dalla scorsa stagione, circa il 90% ha quindi confermato la fiducia alla squadra. In società si bisbiglia, mentre il club ufficializza Valentina Montanari come nuova direttrice finanziaria, che la speranza sia di arrivare a 40mila abbonati, sostanzialmente il doppio del dato ad oggi.

IL REGALO. Un segno di fiducia e di amore che non lascia indifferente proprietà e dirigenza. Dopo 216 milioni investiti prepotentemente sul mercato, la coppia simbiontica Fassone-Mirabelli si è data qualche giorno di tempo per decidere quale deve essere il grande colpo di agosto. Il centravanti per diventare una vera contender per lo Scudetto. Inutile nascondere che Kalinic resta la pista più percorribile, per costi e disponibilità: il croato ha scelto il Milan, dicendo sì ad un quadriennale da 3 milioni a stagione, e non è considerato incedibile dalla Fiorentina (la valutazione è di 27 milioni). Ma il club vuole vedere se è possibile alzare l’asticella, anche per premiare i tifosi. Continuano i contatti con Aubameyang del Borussia Dortmund – l’agente Fifa Petralito continua a predicare calma nella speranza di un piccolo sconto sull’ingaggio -, Benzema è stato sondato ma è destinato a rinnovare con il Real, Ibrahimovic è stato offerto da Enzo Raiola – i contatti tra la dirigenza del Milan e Mino continuano ad essere minimi nei numeri e freddi nei modi dopo l’affare Donnarumma – ma lo svedese svincolato preferirebbe restare a Manchester per giocarsi le ultime chance di vincere la Champions; la pazza idea che sarebbe balenata negli uffici al quarto piano di via Aldo Rossi è quindi quella di portare al Milan Edinson Cavani. Sarebbe lui il «Mister X» di Fassone. L’imminente trasferimento di Neymar al Psg infatti avrebbe cambiato le gerarchie all’interno dello spogliatoio del club francese – soprattutto per l’ingaggio da 30 milioni netti a stagione – e in tanti sarebbero gli scontenti. Cavani tra questi, nonostante il rinnovo di contratto arrivato pochi mesi fa. Così il Milan ci pensa e si informa. Non sembra infatti un caso fortuito che la maglietta numero 7 sia rimasta vuota. Il numero portafortuna di Cavani.

Ti potrebbero interessare anche:

La Lav contro Gucci e Blumarine: sostanze tossiche nelle pellicce per bambini?
Serie A: Finale batticuore, e il Milan beffa la Fiorentina
Cassano contro il Parma, chiede la messa in mora della società
Un rigore (discusso) di Bacca e il Milan batte il Sassuolo
Mondiali, Fioretto da favola, oro ai mondiali
F1: FERRARI DAVANTI MERCEDES,SU MONZA INCOGNITA PIOGGIA



wordpress stat