| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

ENNESIMO SCHIAFFO PER ANAGNI/ INAUGURAZIONE-FARSA DEL REPARTO DI DEGENZA INFERMIERISTICA

Ennesima inagurazione-farsa per l’Ospedale di Anagni. Nel giro di 24 ore al reparto di Degenza Infermieristica viene tagliato il nastro, per poi restare desolatamente vuoto. Una situazione vissuta come una presa in giro per i cittadini, che si aspettavano l’inizio di una nuova fase per il nosocomio, invece si trovano a dover fare i conti con la frustrazione di una divisione desolatamente priva di personale sanitario e, conseguentemente, di pazienti che non possono essere dunque curati. L’operazione-spot dell’assessore Buschini che pomposamente aveva inaugurato il reparto, si è rivelata in tutta la sua meschinità. Una mossa propagandistica di bassa lega che ha avuto come effetto di illudere vergognosamente i cittadini. La campagna elettorale di Zingaretti e compagni è iniziata, come al solito sulla pelle dei cittadini di Anagni, che non si meritavano questo ennesimo schiaffo. Pretendo una risposta in tempi brevi ad una mia dettagliata interrogazione in merito alla richiesta di ripristinare alcuni servizi sanitari indispensabili presso l’ospedale civile di Anagni per sopperire all’emergenza socio sanitaria dell’area nord della provincia di Frosinone e sud della Provincia di Roma. E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia

Ti potrebbero interessare anche:

Vendola: Io nella squadra? No, resto governatore
OSTIA/ Blitz dei vigili nel mercatino rom
Federalberghi, 2014 fiacco, chiuderà in rosso
ESTATE/ In viaggio con i bambini mai senza la "farmacia" in valigia
Chi ha vinto? Pd trema, è un sistema di potere che va in crisi
GIUSTIZIA:PENALISTI RILANCIANO SEPARAZIONE CARRIERE



wordpress stat