| categoria: economia

L’INTERVISTA/ “Prospettive incoraggianti per il mercato della nautica

Salone Nautico di Genova 2016Parla Carla Demaria, presidente di Ucina Confindustria Nautica

Ad anticipare il grande appuntamento della nautica in Italia, si è tenuta il 17 giugno a Santa Margherita Ligure, la Convention Ucina SATEC 2017, importante tradizionale incontro che mette a contatto gli imprenditori con alcuni dei principali poli di ricerca ed innovazione tecnologica italiani. Questa preziosa occasione mi ha dato l’opportunità di sentire la Presidente di Ucina Confindustria Nautica, Carla Demaria, per chiedere notizie sullo stato della nautica in Italia:

Presidente Demaria, come sta andando oggi il mercato della nautica ?

In occasione della Convention svoltasi il 16 e 17 giugno scorso ho avuto modo di fare il punto sul mercato; le stime di crescita del mercato nautico e le aspettative sull’ormai prossimo Salone Nautico di Genova sono certamente incoraggianti. L’anno 2016 ha registrato importanti segnali di ripresa, gli scenari economici e di andamento del mercato stanno dimostrando forte ritorno dei mercati tradizionali e grandi possibilità di export quindi di espansione, in particolare negli Stati Uniti ma anche nell’Unione Europea. Ci aspettiamo un risultato molto positivo.

Presidente, Lei ha operato con decisione per anni con i rappresentanti il Governo per sostenere e favorire la nautica, con che risultati ?
Quei segnali importanti di ripresa che vediamo oggi, sono certamente frutto anche di proposte concrete e dell’attività di confronto e di dialogo costruttivo messe in campo da UCINA Confindustria Nautica a livello istituzionale negli ultimi cinque anni che sono state recepite dal Governo. E’ con grande attenzione e soddisfazione che ho seguito l’intervento del Presidente la Regione Liguria, Giovanni Toti, presente ai nostri lavori, che dichiarando la nautica settore chiave dell’industria italiana e strategica per la Liguria, ha espresso la propria partnership con Ucina per i prossimi tre anni con grandi progetti. Parlando appunto di progetti, posso anticipare che grazie alla ricerca applicata al mondo della nautica, avremo presto disponibile una tecnologia che consentirà di realizzare scafi senza dover passare per la preparazione degli stampi.

Presidente, può darci qualche esempio ?

Sono state accolte alcune istanze presentate da Ucina: una in particolare destinata ai controlli in mare che con la soppressione delle squadre nautiche della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri con Dlgs 177/2016, verranno eseguiti solo dalla Guardia di Finanza, salvo alcune eccezioni per Venezia e Livorno, evitando così la duplicazione dei controlli; a questo va aggiunta la direttiva “Bollino Blu” già conseguita nel 2013 ed ogni anno rinnovata, che prevede il rilascio di un adesivo in grado di evitare ulteriori controlli.
Grazie alla nostra iniziativa “Export Light” presso le Dogane centrali, non è più necessario far soggiornare lo yacht destinato all’esportazione in un Paese extra comunitario – Nord Africa o Turchia, al fine di accertare l’uscita dalle acque doganali.

Presidente, siamo ormai alla partenza del 57° Salone di Genova, è un grande appuntamento

Sarà certamente un grande Salone, all’altezza delle aspettative. Come ho avuto modo di dichiarare all’Assemblea dei Soci Ucina del dicembre 2016, le previsioni per l’anno scorso erano di una crescita del 13% ma visto il trend positivo verificato dalle analisi dell’Ufficio Studi di Ucina, portata a +18%, dato questo che verrà confermato al Salone in occasione della nuova edizione della pubblicazione “Nautica in cifre” realizzata in partnership con la Fondazione Edison. Il nuovo corso del mercato nautico lo troviamo nei numeri positivi di questa 57° edizione: il 94% degli espositori 2016 ha già confermato la partecipazione con il 58% che chiede di ampliare lo spazio o la gamma di imbarcazioni esposte. Ad oggi molti sono i nuovi espositori confermati, nomi eccellenti della nautica nazionale ed internazionale tra i quali Azimut Yachts, Baglietto, Goffredi Maffioli, Volvo Penta, Sea Ray, Zodiac. Con soddisfazione desidero sottolineare che all’Assemblea privata di Ucina, tenutasi ieri, sono stati annunciati 35 nuovi associati a dimostrazione della vitalità di questo settore.

——————-

Come da tradizione, a conclusione della prima giornata di lavori della Convention UCINA Satec – 2017, si è svolta la XXVIII edizione del Premio Pionieri della Nautica. Questo riconoscimento istituito da Ucina nel 1988, si tiene da dieci anni sotto il patrocinio del Ministero della Sviluppo Economico quale riconoscimento all’impegno, serietà e capacità di uomini, imprenditori, manager, maestranze, operatori e giornalisti che con passione hanno continuato e continuano a credere in questo comparto.
Nell’incantevole scenario del giardino di Villa Durazzo, l’ammiraglio Giovanni Pettorino, Direttore Marittimo della Liguria – Capitaneria di Porto di Genova, e Carla Demaria, Presidente Ucina Confindustria Nautica, hanno consegnato il Premio a Fulvio Codecasa per la categoria manager, a Francesco Banfo per la categoria maestranze, a Michael Verdon per la categoria giornalisti stranieri, ad Aldo Cichero per la categoria progettisti e designer e a Francesca Lodigiani per la categoria giornalisti italiani.
Nel corso di questa edizione è stato inoltre istituito un Premio Speciale alla memoria di Sergio Selva, associato Ucina, imprenditore di uno dei cantieri storici dell’industria italiana dei battelli pneumatici, scomparso lo scorso marzo.

In conclusione mi sembra di dover sottolineare cos’è e cosa rappresenta UCINA Confindustria Nautica: Associazione di settore aderente a Confindustria dal 1967, che ha la rappresentanza istituzionale di tutta la filiera della nautica, dalla cantieristica alla componentistica, dai servizi fino al turismo. Con 312 aziende associate rappresenta oltre l’80% dell’industria nautica nazionale ed il 65% del fatturato totale; opera per la crescita del settore nautico, anche attraverso la proposta legislativa, la raccolta e la diffusione dei dati di settore, la diffusione della cultura del mare e lo sviluppo del turismo nautico. Gian. Schiaffino

Ti potrebbero interessare anche:

IMU, oggi scade il termine per pagamento acconto 2013
PA/ Travet, prof e medici in piazza per il rinnovo dei contratti
Bonus per i mobili alle coppie sotto i 35 anni, così si accede al contributo fiscale
Piazza Affari, maglia nera con Generali e banche
Hera vince una gara da 500 milioni per fornitura di energia a undici regioni
PIÙ TEMPO PER ALITALIA. 467MLN CASSA, ALLARME SINDACATI



wordpress stat