| categoria: Dall'interno

Bergamo, sparatoria tra famiglie rom, le telecamere riprendono l’assalto con i suv

2611816_1908_bergamo_jpg_pagespeed_ce_nThxnUGayCI carabinieri di Bergamo hanno diffuso oggi il video che è stato utilizzato per ricostruire nei dettagli la sparatoria avvenuta martedì pomeriggio a Trescore Balneario ( Bergamo) e che ha coinvolto due famiglie rom della zona. In tutto sono stati esplosi 15 colpi di pistola calibro 9 per 21, tutti sparati con due armi e ad altezza d’uomo. Due persone sono rimaste ferite, mentre 4 sono state arrestate. Le telecamere mostrano diverse auto arrivare a tutta velocità e che si scontrano con violenza tra loro e poi i gruppi rivali che scendono dalle vetture. Seguono gli spari. Uno dei colpi centra una delle auto, una Bmw chiara, ma il resto non va a segno. Dalle pistole la rissa prosegue con gli scontri fisici: pugni, ma anche bastoni, mazze, spranghe, cric. E c’è chi corre all’impazzata nella direzione del cimitero. Due dei fuggitivi cercano riparo dalla furia dei rivali nel parcheggio del vicino ospedale. La telecamera mostra anche dei passanti che scappano terrorizzati.

Ti potrebbero interessare anche:

Botte ad un alunno autistico, le sevizie in un video
Brutta fine per gli eco-scooter dei vigili di Milano: pagati, mai usati e ora svenduti
SPIAGGE/ Nel Veneto tolleranza zero contro il commercio abusivo
Omicidio Ferentino, il cacciatore ucciso da una trappola: un fermo
Concorsi truccati, ecco chi sono i docenti arrestati
Inquinamento, dieci regole per respirare bene in casa



wordpress stat