| categoria: litorale

Fregene, scoperta casa di riposo abusiva: 10 anziani senza personale qualificato

Una casa di riposo abusiva con dieci anziani ricoverati senza personale qualificato. A scoprirla, i Carabinieri della Compagnia di Ostia che durante un blitz hanno fatto chiarezza su una struttura in via Marina di Pisa, a Fregene. Nell’approfondire le verifiche sull’immobile dove ha sede una casa di riposo, hanno appurato, con l’ausilio del personale specializzato della società Enel, che tutta la struttura era allacciata abusivamente alla rete elettrica pubblica. L’ispezione dei Carabinieri ha permesso di scoprire la presenza, all’interno della struttura, di 10 ospiti, tutti anziani e afflitti da patologie diverse, senza che vi fosse personale qualificato a prendersene cura, se non un inserviente ed una addetta alle pulizie. La titolare della società a cui la struttura faceva capo, una 42enne romana,
è stata arrestata per il furto di energia elettrica e denunciata per le violazioni relative all’attività abusivamente esercitata, in assenza di autorizzazioni e di figure professionali debitamente formate nel senso e dei
requisiti di legge che l’infrastruttura avrebbe richiesto. Sul posto, i Carabinieri hanno richiesto l’intervenuto di personale qualificato dell’ASL RM-D, che ha avviato e che proseguirà gli accertamenti per definire l’entità delle violazioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Alitalia indagata a Civitavecchia per cassa integrazione indebita
Ostia, varchi al mare, la storia finisce in tribunale
Ostia, sigilli alla discoteca: non rispettati i limiti di presenze
Anticontraffazione sulle spiagge pontine, il giro di vite della Guardia di Finanza
SPERLONGA/ Il caso Cusani imbarazza e l'opposizione scrive al Prefetto: dovete intervenire
SPERLONGA/ Lottizzazione abusiva, inizia il processo a Cusani



wordpress stat