| categoria: Dall'interno

Frana in Svizzera al confine con l’Italia, dispersi otto escursionisti

People watch the landslide that hit the village Bondo in Graubuenden in South Switzerland, Thursday, Aug. 24, 2017. Police say eight people remain missing a day after mud- and rockslides swept through the small Swiss village near the Italian border. (Gian Ehrenzeller/Keystone via AP) [CopyrightNotice: © KEYSTONE / GIAN EHRENZELLER]

People watch the landslide that hit the village Bondo in Graubuenden in South Switzerland, Thursday, Aug. 24, 2017. Police say eight people remain missing a day after mud- and rockslides swept through the small Swiss village near the Italian border. (Gian Ehrenzeller/Keystone via AP) [CopyrightNotice: © KEYSTONE / GIAN EHRENZELLER]


Non si hanno più notizie di un gruppo di otto escursionisti dopo la frana caduta ieri dal Pizzo Cengalo (3367 metri d’altezza), in territorio svizzero al confine con la provincia di Sondrio. Il Soccorso Alpino elvetico continua nelle loro ricerche. Si tratterebbe di un gruppo di alpinisti svizzeri, tedeschi e austriaci.

Le ricerche sono proseguite anche con l’aiuto di elicotteri dell’Esercito, ma dei dispersi nessuna traccia. In un vertice a Bondo (Svizzera) col sindaco Anna Giacometti di Val Bregaglia (nome del Comune che raggruppa le diverse località del versante svizzero della Val Bregaglia) si è fatto il punto anche sull’emergenza idrica e del black-out energetico, dovuti al gigantesco smottamento. E’ stato calcolato che dalla montagna si sono staccati 4 milioni di metri cubi di materiale. Confermata l’ordinanza di sgombero di circa cento residenti nel borgo a poca distanza dal confine italiano di Villa di Chiavenna (Sondrio), dove pure rimane alta l’allerta delle autorità locali.

Ti potrebbero interessare anche:

Spending review, la polizia "costa" fino a 135 euro per abitante
Mafia, la Dia confisca in Sicilia beni per un miliardo e 300 milioni
Meredith: l'arringa della Bongiorno, l'omicida e' Guede
Controlli Nas su alimenti,irregolarita' in uno su tre
Il presidente del Coni pugliese fa gli affari suoi, Malagò lo scarica
CAPRI COME VENEZIA, SI PENSA A CONTINGENTARE TURISTI



wordpress stat