| categoria: Roma e Lazio

Migranti sgomberati, edificio era a rischio esplosione?

C_2_articolo_3090873_upiImageppDue anni fa i vigili del fuoco avevano riscontrato un “elevato rischio di incendio/esplosione” per la presenza di “sostanze infiammabili” nell’edificio occupato dai migranti e sgomberato a Roma. E’ quanto emerge dalla relazione stesa nel 2015 dal comando provinciale di Roma dei vigili del fuoco che, a seguito di un sopralluogo, indicavano come “necessario procedere con lo sgombero dell’edificio per la presenza di decine di bombole di gas

Ti potrebbero interessare anche:

ANALISI/ Tanti piccoli nani in coda per una fascia da sindaco
Maltempo: crollata Torre Mura Ardeatine a Roma, 2 mesi per restauro
Ancora odissea-trasporti, oggi stop a due linee della metro
Più soldi al sociale, meno ai trasporti. Le buche? Quelle restano
Ventenne stuprata in un cortile da un ragazzo conosciuto in un bar
NUVOLA, EUR SPA: BUSINESS HOTEL LA LAMA VENDUTO PER 50.6 MILIONI



wordpress stat