| categoria: Roma e Lazio

Migranti sgomberati, edificio era a rischio esplosione?

C_2_articolo_3090873_upiImageppDue anni fa i vigili del fuoco avevano riscontrato un “elevato rischio di incendio/esplosione” per la presenza di “sostanze infiammabili” nell’edificio occupato dai migranti e sgomberato a Roma. E’ quanto emerge dalla relazione stesa nel 2015 dal comando provinciale di Roma dei vigili del fuoco che, a seguito di un sopralluogo, indicavano come “necessario procedere con lo sgombero dell’edificio per la presenza di decine di bombole di gas

Ti potrebbero interessare anche:

CAMPIDOGLIO/ L'opposizione propone 17 delibere di urbanistica
Maltempo, pioggia e grandine su Roma per le prossime 36 ore
Casa, addio a 7 Ater. Nasce l'agenzia unica per l'edilizia pubblica, tagliate 68 poltrone
IL PUNTO/ L'addio di Neri e il cambio di passo preteso da Renzi
Rutelli affossa Marino, non avevo nessuna carta di credito del Comune
Caso Casamonica, insulti e minacce sul profilo Facebook del comico Dado



wordpress stat