| categoria: Dall'interno, Senza categoria

EUTANASIA: VIALE, DEPRESSIONE MOTIVAZIONE 3% SUICIDI ASSISTITI IN SVIZZERA

untitled«In Svizzera la depressione è la motivazione per il suicidio assistito nel 3% dei casi. Spesso, nella banalità quotidiana, si parla di depressione per una semplice reazione ansiosa, per un periodo di crisi e persino dopo una delusione. In realtà può essere una patologia molto grave, invalidante e disperata. In Italia è la causa principale di suicidio. Lo è anche in Svizzera, dove è la causa del suicidio nel 56% dei casi». Così in un post su Facebook il radicale Silvio Viale, sul caso dell’ingegnere di Albavilla (Como), oggetto di un’inchiesta della Procura comasca. «Se l’ingegnere di Albavilla si è rivolto a una delle associazione di volontari che si occupano di suicidio assistito – commenta Viale – non ho dubbi che il caso sia stato affrontato con scrupolo e competenza, sia dal medico che si è assunto la responsabilità della prescrizione e sia dall’associazione che lo ha assistito. Il fatto stesso che le autorità svizzere abbiano dato il nulla osta al trasporto della salma in Italia dimostra che per la legislazione elvetica non è stato commesso alcun reato». ( Viale si dice «certo che l’indagine si concluderà con un’archiviazione, come è accaduto per il caso della signora Oriella Cazzanello, o sarà lasciata dormiente senza conclusioni, come è avvenuto per il caso di Pietro D’Amico. In altre decine di casi, nonostante le notizie giornalistiche, non è stata aperta alcuna indagine». Il radicale si augura infine «che le indagini e i procedimenti nei confronti di Marco Cappato e di Mina Welby, accusati di avere aiutato Fabiano Antoniani (Dj Fabo) e Davide Trentini, si concludano presto. Un rinnovato ringraziamento di Exit Italia e dell’Associazione Luca Coscioni – conclude Viale – alle associazioni svizzere che assistono i nostri connazionali nel suicidio assistito».

Ti potrebbero interessare anche:

Tra scrutatori e rappresentanti di lista impegnati 1240 dipendenti Atac. E chi guida?
DON MATTEO/ Continua la polemica, il sindaco di Montefalco: 'La mia città avrebbe meritato una 'pill...
Isis, 31mila donne incinte vivono nei territori del Califfato
M5S lavora a mega-evento a fine mese per la campagna della Raggi
Bimba morta sugli sci in Val di Susa, quattro indagati



wordpress stat