| categoria: esteri

Hamas, sì alle condizioni per la riconciliazione con Anp

Hamas, che dal 2007 controlla la Striscia di Gaza, ha dichiarato di aver accettato per intero le condizioni chiave poste dalla rivale Autorità nazionale palestinese (Anp), controllata da Al-Fatah del presidente Abu Mazen, per una riconciliazione palestinese a dieci anni dalla clamorosa rottura. Fra queste, si legge in una nota di Hamas, c’è anche la luce verde a elezioni generali palestinesi, che comprendano sia Gaza che la Cisgiordania. Il processo di riconciliazione è mediato dall’Egitto.
La svolta annunciata da Hamas “dischiude forse all’orizzonte una vera riconciliazione” con Al-Fatah, secondo l’ex ministro palestinese Ashraf al-Ajrami, secondo il quale per nuove elezioni “occorre ancora tempo. Prima va ricostruita la fiducia reciproca”.

Ti potrebbero interessare anche:

TURCHIA/ Scandalo corruzione, altre dimissioni tra le fila di Erdogan
IL PUNTO/ Erdogan ha "sponsorizzato" gli Jihadisti del ISIS, ora la Turchia teme l'effetto...
Italiane rapite in Siria, l'incognita dei rapitori
Colombia, più vicina che mai la pace con le Farc
Egitto, spari contro bus di turisti israeliani alle Piramidi
MIGRANTI/ Settantamila rischiano di essere bloccati in Grecia



wordpress stat