| categoria: litorale

Ostia, per le elezioni il Campidoglio spenderà due milioni e 100 mila euro

untitledCosterà 2 milioni e 100 mila euro al Campidoglio lo svolgimento del turno elettorale straordinario per rinnovare gli organismi politici del Municipio X, quello di Ostia. Dopo oltre due anni di commissariamento – l’ente è stato sciolto ad agosto 2015 per infiltrazioni mafiose domenica 5 novembre gli abitanti del litorale romano torneranno alle urne.

Una delibera, varata il 14 settembre scorso dalla giunta M5S guidata dalla sindaca Virginia Raggi, autorizza al prelievo di 2.100.000 euro dal fondo di riserva ordinario e dal fondo di riserva di cassa per l’annualità 2017. Il capitolo di spesa maggiore, come si legge nel testo, è relativo ai servizi per le elezioni, con un costo di 1.145.000 euro, seguono i compensi per il lavoro straordinario del personale capitolino, pari a 650.000 euro. Lo stanziamento prevede inoltre 10 mila euro di provvigioni a elettori emigrati all’estero e 74 mila euro di materiali di consumo, come cancelleria e affini.

Ti potrebbero interessare anche:

OSTIA/Gita sul Tevere senza scavi
OSTIA/ Sabella, i cittadini per ora non si fidano
OSTIA/ Sabella, entro il 2016 il lungomuro sarà abbattuto
Incubo incendi nel Pontino, fiamme a Sabaudia e alle porte di Latina
SABAUDIA/ La politica si accende, Piccotti attacca l'ex sindaco Lucci e il suo candidato
Festa del Cuoco nel Lazio, a Formia la XX edizione del concorso "I Piatti tipici Pontini



wordpress stat