| categoria: sport

Troppe violenze, Uruguay ferma campionato

Getafe vs FC Barcelona
In Uruguay il campionato è fermo causa violenza. In attesa di una decisione sulla ripresa dell’attività, o meno, in questo fine settimana, continuano le proteste contro la violenza. Tutti i campionati nazionali erano stati sospesi dopo l’aggressione sabato scorso nei confronti di due arbitri, episodio sul quale si è pronunciato dalla Spagna anche Luis Suarez, bomber del Barcellona e idolo in patria.
A prendere la decisione dello stop al campionato, a seguito dell’episodio di violenza (l’ultimo di una lunga serie) durante un incontro tra le squadre under 19 di Platense e Blasanez, è stata lunedì scorso l’associazione degli arbitri, e la misura era stata immediatamente avallata dalla federcalcio uruguaiana.
“Viviamo un calcio in pace e senza violenza, gioiamo di questo bel sport nel nostro paese. Rispettiamo tutti nel #futbolsinviolencia”, è stato il messaggio inviato via twitter da Suarez a tutti i tifosi uruguaiani, con la speranza che il campionato possa ripartire

Ti potrebbero interessare anche:

Ha spintonato l'arbitro, nove mesi di squalifica a Leonardo (PSG)
E' deciso, Roma-Juventus anticipata al pomeriggio
Vince il Sassuolo, sprofondo granata tra i fischi
Milan, rabbia Berlusconi: "Ko inaccettabili con chi guadagna cinque volte di meno". Salta ...
Doppietta di Denis e l'Atalanta stende il Sassuolo
Chelsea record: 12/a vittoria di fila per Conte



wordpress stat