| categoria: esteri

Hacker nordcoreani rubano i piani segreti Usa per annientare Kim

3293054_1547_kim_jpg_pagespeed_ce_xchZqurd3FHacker nordcoreani hanno rubato i piani segreti di Corea del Sud e Usa. Sono riusciti a violare la rete intranet delle forze armate sudcoreane e a sottrarre 235 gigabyte di documenti militari classificati, fra cui il Piano operativo 5015 elaborato da Seul insieme a Washington come risposta in caso di guerra, dettagli delle esercitazioni congiunte Usa-Corea del Sud in programma ogni anno nella regione e informazioni su siti militari cruciali e centrali elettriche. E’ quanto rende noto il quotidiano sudcoreano Chosun Ilbo, citando il deputato del Partito democratico Rhee Cheol-Hee. Il furto è avvenuto nel settembre del 2016.

Il Piano operativo 5015 prevede l’annientamento di Kim Jong-un. Il ministero della Difesa sudcoreano deve ancora identificare l’80 per cento dei documenti sottratti, ha precisato il parlamentare. Seul ritiene che la Corea del Nord disponga di 6.800 specialisti di cyber attacchi.

Ti potrebbero interessare anche:

Usa, dopo i dossier sugli interrogatori Cia si riapre la questione morale sulla tortura
Migranti, la Croazia chiude le frontiere per 12 ore
Baghdad come Parigi, terrore Isis e fuoco sui civili
Mogadiscio, attacco a un ristorante. Morti e feriti
Siria, tensione Mosca-Washington: «Aerei Usa potenziali bersagli»
Gaza, nuovi scontri: ucciso un palestinese, oltre 700 i feriti



wordpress stat