| categoria: sport

CINA;SCOLARI ANCORA SCUDETTO,CAPELLO OTTIENE SALVEZZA

Settimo scudetto consecutivo in Cina per il Guangzhou Evergrande, club in passato allenato da Marcello Lippi e poi da Fabio Cannavaro (venne esonerato quando era prima in classifica). A conquistarlo è stato l’ex ct del Brasile, con cui vinse i Mondiali del 2002, Luiz Felipe Scolari. Per ‘Felipaò, in carica dal 2015 e certo di andare via a novembre quando gli scadrà il contratto (per motivi familiari, ha deciso di non rimanere in Cina), è il terzo titolo alla guida della squadra con cui, sempre nel 2015, ha vinto anche la Champions League asiatica. La certezza matematica del titolo l’Evergrande l’ha ottenuta grazie al successo per 5-1 sul Guizhou Zhicheng alla contemporanea vittoria per 2-1 dei ‘cuginì del Guangzhou R&F sullo Shangai Sipg di Andrè Villas Boas e Hulk, unica squadra che, teoricamente avrebbe potuto ‘soffiarè il titolo al club di Scolari, che invece adesso, a due turni dalla fine del campionato, ha 9 punti di vantaggio sui rivali. Per lo Shangai Sipg è la seconda bruciante delusione nel giro di pochi giorni, visto che in settimana era uscito dalla Champions, eliminato in semifinale dai giapponesi dell’Urawa Red Diamonds. La matematica conforta anche Fabio Capello che grazie al 3-1 sul Changsun ha conquistato la salvezza con lo Jiangsu Suning, team che ha la stessa proprietà dell’Inter e la cui retrocessione, a giugno prima dell’arrivo di ‘Don Fabiò, sembrava praticamente certa.

Ti potrebbero interessare anche:

Altra stangata sull'Olimpico, l'appello di Totti ai tifosi: stop ai cori
Mille agenti per Roma-Napoli, occhi sui gruppi isolati
CALCIOMERCATO/ Stretta Inter-Perisic, Toro su Chicharito
La Fiorentina ferma il Napoli e la Juve è a +3
Tre gol al Palermo, l'Inter rivede la Champions
Euro 2016: a Lille ancora furia ultrà, 36 arresti



wordpress stat