| categoria: turismo

Dalla Scozia alle Bermuda, viaggio tra 10 campi da golf spettacolari

f22b32a2effcf1d560e427665bcc517bNatura, lusso e tradizione alla scoperta dei migliori green panoramici, anche per chi non gioca
E’ un campo da golf storico e affascinante per la sua invidiabile posizione sull’oceano Pacifico. Sorge a Pebble Beach, in California, circondato da numerosi cipressi che lo rendono ancor più suggestivo. Ha un solo campo a 18 buche tra le dune costiere e il bosco. Informazioni: www.montereypeninsulagolf.com/Cypress-Point-Club

Golf de Tina
Il green della Nuova Caledonia – territorio francese nell’Oceano Pacifico, vicino all’Australia – è diviso in due parti: 9 buche su un terreno ondulato e le altre 9 lungo il fiume, tra le mangrovie e sulle spiagge di una riserva naturale di 90 ettari. Il campo da golf sorge ad appena a 10 minuti da Nouméa, capoluogo dell’isola, e dal centro culturale Jean-Marie Tijbaou, progettato da Renzo Piano, e offre una club-house e una terrazza dove pranzare e rilassarsi. Info: www.tinagolf.nc

Old Course – St. Andrews Links
Ogni giocatore di golf che si rispetti dovrebbe calcare l’erba di questo storico e prestigioso campo; è situato a Saint Andrews, dove è nato questo sport nel XV secolo, tra le infinte distese umide e brumose della Scozia. Il green originale è stato disegnato nel corso dei secoli dal vento e dai giocatori che hanno avuto la possibilità di calcarlo. E’ un campo pubblico, quindi è bene prenotarlo con grande anticipo. Informazioni: www.standrews.com

Paradis Golf Resort & Spa
E’ uno dei campi più suggestivi di Mauritius, costruito all’interno di un esclusivo resort della catena Beachcomber, con il profilo delle montagne alle spalle e davanti a una delle baie più spettacolari a sudovest dell’isola africana. Il green a 18 buche si sviluppa lungo un percorso di quasi 6mila metri, tra la montagna e la laguna cristallina della penisola di Le Morne mentre il resort – camere, ville, ristoranti e spa – sorge in un incantevole giardino tropicale davanti a una spiaggia di sabbia bianca finissima. Fiore all’occhiello del resort è anche una Golf Academy per golfisti esperti e per chi si avvicina per la prima volta a questo sport.
Informazioni: www.beachcomber-hotels.com/hotel/paradis-hotel-golf-club

Royal Palm Golf & Country Club
Dodici chilometri a sud di Marrakesh l’immensa tenuta del Domaine Royal Palm ospita un campo da golf davvero unico: lussuoso ed ecosostenibile, si estende come un’oasi lungo il deserto del Marocco. Il green, progettato con un sofisticato sistema che rispetta le risorse idriche e la vegetazione locale, è un alternarsi di piante: bouganville, roseti, cespugli di hibiscus e olivi secolari, che cambiano colore in base alle stagioni. Il campo di 18 buche fa parte di un resort – affacciato sulla suggestiva catena montuosa dell’Atlante – che offre tre raffinati ristoranti, un’esclusiva spa e un centro sportivo all’avanguardia. Info: www.domaineroyalpalm.com/golf/presentation/it.html

Oakmont Country Club
Inaugurato nel 1903 su progetto di Henry Fownes il green di Pittsburgh, nella Pennsylvania occidentale, è molto veloce per la mancanza di alberi sul campo. Tuttavia le difficoltà sono stabilite dalla presenza di numerosi e profondi bunker – tipici ostacoli dei campi da golf – e da fairway stretti che richiedono grande precisione. Il club, affacciato sulla valle del fiume Allegheney, è considerato un punto di riferimento per i giocatori di golf statunitensi. Info: www.oakmont-countryclub.org

Fishers Island Club
E’ la splendida posizione sull’appartata ed esclusiva Fishers Island, nello stato di New York, il punto di forza di questo campo da golf privato. Progettato da Seth Raynor nel 1926 per adattarsi perfettamente al paesaggio, la vista dell’oceano Atlantico accompagna il golfista per tutto il percorso del green che tra spiagge e piacevoli residenze offre anche campi da tennis, ristoranti, bar e negozi per golfisti e tennisti. Informazioni: www.fishersislandclub.com

Pebble Beach Golf Links
Sorge su una scogliera e su una spiaggia di ciottoli della California e ospita campionati di ogni categoria. E’ apprezzato soprattutto per la sua straordinaria posizione con vista sull’oceano Pacifico, che accompagna il giocatore per gran parte delle buche dello storico green. Sul campo da golf Pebble Beach sono nati grandi campioni, da Bobby Jones a Johnny Miller, da Tom Watson a Tiger Woods, così come molte celebrities si sono lasciate sedurre dal paesaggio circostante.
Informazioni: www.pebblebeach.com/golf/pebble-beach-golf-links

The Mid Ocean Club
Sorge a Tucker’s Town, sulle isole di Bermuda, paradiso indiscusso del golf per la presenza di numerosi green e di tornei, competizioni ed eventi sportivi organizzati sulle isole coralline. Mid Ocean Club è il green più famoso: aperto nel 1921 è un club privato ed esclusivo, a cui vi si accede solo se presentati da un socio. Sui suoi campi hanno giocato presidenti come Eisenhower e Churchill e membri delle famiglie reali. Situato sul punto più alto dell’isola, il green ospita anche l’hotel Fairmont Southampton, resort di lusso circondato da giardini di una bellezza mozzafiato con un’esclusiva spa che si affaccia su spiagge di sabbia rosa e lussureggianti giardini. C’è una curiosità: lo scrittore Ian Fleming menziona il club nella sua storia di James Bond Quantum of Solace, descrivendo il percorso come “…raffinato dove … si gioca e ci si riunisce al club in seguito per pettegolezzi e bevande”. Informazioni: www.themidoceanclubbermuda.com

Casa de Campo Resort & Villas
Sono tre i campi da golf creati da Pete Dye e inseriti nella splendida cornice de La Romana, nel sudest della Repubblica Dominicana. I green, suggestivi e spettacolari, seguono il pendio delle morbide colline e si snodano lungo le rive dell’oceano all’interno dell’esclusivo resort Casa de Campo. Qui, su una superficie di oltre 28 chilometri quadrati, sono presenti anche il suggestivo Altos de Chavón (una fedele ricostruzione di un villaggio spagnolo del XVI secolo), numerose ville prestigiose, un suggestivo porto e un’esclusiva spa. Informazioni: www.casadecampo.com.do

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ti potrebbero interessare anche:

Le Terme di Pescara entrano nel progetto delle province del benessere
Le 'voci' delle fornaci del vetro di Murano diventano musica
Sulla via Francigena nel 2014 il 40% di viandanti in più
Portovenere, un'estate a tutto sport
Civita Bagnoregio, il Festival del fumetto
IN VIAGGIO - Allo Jager Hans le meraviglie della Val Passiria



wordpress stat