| categoria: attualità, Senza categoria

Renzi, sapevamo che sarebbe andata così. Tutta colpa di Grasso e Bersani

Il Pd crolla e Renzi minimizza, «Tutto come previsto, il risultato è quello che ci aspettavamo. Sapevamo che sarebbe finita così»: lui si chiama fuori, e indica anche i colpevoli, Pietro Grasso e quegli ex usciti da sinistra dal partito. Sconfitta netta e inevitabile. Dal momento in cui Pietro Grasso ha deciso di non accettare la candidatura a governatore della Sicilia. Doveva essere la Sicilia, per D’Alema e Bersani, la trappola in cui far finire Renzi. Però ha funzionato solo a metà, giacché stando agli exit poll Claudio Fava è sotto il dieci per cento.
Al Nazareno la vedono così: «Nel 2013 in Sicilia, alle politiche, i Cinquestelle presero il 33,6 per cento, la coalizione Pd-Sel-Tabacci il 21,4, mentre il centrodestra prese il 31,3». Perciò, per dirla come Renzi l’ha detta ai suoi: «Nessuna sorpresa, non credo che per questo voto su cui c’è tanto da ragionare qualcuno nel mio partito vorrà sparare a zero senza riflettere. Il 13 novembre ci sarà la direzione, i numeri sono quelli che sono e per me non c’è problema, però spero che anche i più critici si rendano conto che c’è bisogno di uno sforzo in più da parte dell’intera squadra perché stiamo tutti nello stesso partito». E quello «stesso partito», stando a quello che dicono al Nazareno, dovrebbe innanzitutto controllare che la trappola degli scissionisti, dopo aver fatto cilecca in Sicilia, non scatti invece alle elezioni politiche prossime venture. Elezioni che qualcuno (c’è chi fa i nomi di Mattarella e Gentiloni) non vorrebbe più a marzo, bensì a maggio, come ha scritto il Corriere (ma l’ex premier continua a pensare che chi vuole andare oltre «sbagli»).

Ti potrebbero interessare anche:

Timedia, per l'Ad Stella buonuscita di 1,6 milioni
IL PERSONAGGIO/ Giovanni Toti, il delfino cresciuto a Mediaset
Forza Italia, in arrivo i tagli: da ottobre S. Lorenzo in Lucina "perde" il terzo piano
Disabili, a Modena assistiti e assistenti nello stesso condominio
Grecia verso il referendum. Varoufakis: "Creditori terroristi"
I trumpisti dell'ultima ora



wordpress stat