| categoria: esteri

Terremoto magnitudo 7.2 nel nord Iraq: centinaia di vittime

195650088-7c8f1424-e549-40f6-8b90-7916c2bc8aa8 Sono diverse centinaia le vittime e migliaia i feriti per il sisma di magnitudo 7.2 della scala Richter che ha colpito domenica notte l’Iraq, nella zona di confine con l’Iran. Fonti ufficilai riferiscono che solo in Iran si contano 207 morti e 1.700 feriti. Secondo l’Istituto statunitense Usgs, l’epicentro è stato localizzato a 32 chilometri da Halabjah, nel Kurdistan iracheno, e la scossa oltre a colpire la capitale Bagdad, a circa 300 km dall’epicentro, sarebbe stata sentita anche in Israele, Dubai, Kuwait, Libano e Turchia.Erano le 21:30 circa in Iraq quando la terra ha cominciato a tremare, più o meno le 20 in Italia. Da Bagdad a Teheran sino a Dubai, le persone si sono riversate in strada per la paura. A Baghdad, la gente si è riversata nelle strade e vi è rimasta a lungo perché al sisma ha fatto seguito una scossa di assestamento di 4.3 Richter.
Nel confinante Iran, sei persone sono morte nella città di frontiera di Ghasr-e-Shrin. A confermarlo è stato il governatore locale. Fonti del ministero dell’Interno parlano di molti feriti e di cittadini rimasti sotto le macerie.
Ingenti i danni registrati in almeno otto villaggi vicino al confine con l’iraq, con zone in cui sono saltate corrente e acqua. Il presidente iraniano Hassan Rohani ha ordinato l’immediato soccorso alle aree colpite.

Ti potrebbero interessare anche:

Ucraina, la Nato condanna Mosca e chiede "osservatori"
Putin in Crimea sfida l'Occidente. La Nato: siamo sull'orlo del baratro
FRANCIA/ Front National in pole per le elezioni provinciali
ISIS/ Compagni di classe riconoscono il "boia bambino", è di Tolosa
"Non possiamo accogliere tutti": la Merkel fa piangere una studentessa palestinese
Le Pen contestata con lanci di uova in Bretagna



wordpress stat