| categoria: sanità Lazio

ANWAR WE CARE, il malato reumatico non è solo una cartella clinica

il malato reumatico non è solo una cartella clinica, ma una persona con una storia da raccontare: con questo approccio ANMAR Onlus si è fatta promotrice di “ANMAR WE CARE la qualità di vita del paziente e del suo reumatologo”, un’indagine realizzata in collaborazione con l’EngageMinds Hub Consumer & Health Research Center dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e patrocinata da SIR (Società Italiana di Reumatologia), CReI (Collegio Reumatologi Italiani) e AGENAS (Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali) e realizzata con il supporto non condizionato di Abbvie e DS Medica.L’indagine, che ha fatto il punto sulla qualità di cura delle patologie reumatiche raccontate sia dal punto di vista del clinico che dal vissuto del paziente, è stata condotta su oltre 350 persone affette da patologie reumatiche e quasi 200 reumatologi. i Report che ne riassume le evidenze e il Decalogo che ne scaturisce saranno presentati al pubblico e alla Stampa mercoledì 15 alle 11 presso l’Auditorium del Ministero della Salute, Lungotevere Ripa 1.

Ti potrebbero interessare anche:

Il PUNTO/ Zingaretti, e le risposte sul S.Lucia?
Sanità privata verso lo sciopero generale
Truffe sanità: ispezione della Finanza all'ospedale israelitico e in Regione Lazio
Malattie rare, farmaco per la fibrosi polmonare nelle farmacie del Lazio
"Ares 118 in ginocchio, ma sembra non se ne accorga nessuno"
Oltre 1.200 interventi di chirurgia toracica nel 2017 per l’Aou S.Andrea



wordpress stat