| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

La ASL Roma 1 è green, via libera alla convenzione per l’uso di scooter elettrici per i dipendenti

motorini.elettriciArrivare a lavoro con lo scooter senza contribuire ad aumentare il livello di inquinamento della città. È questo l’obiettivo della convenzione firmata dalla ASL Roma 1 e la eCooltra Scootersharing Italia srl, che dà la possibilità ai dipendenti dell’Azienda sanitaria di utilizzare mezzi che favoriscano la mobilità sostenibile in ambito urbano. L’accordo, della durata di un anno, prevede la registrazione gratuita per il personale aziendale, che avrà a disposizione un bonus di 30 minuti per testare il servizio che costa 0,24 €/min (iva inclusa) e la possibilità di acquistare 100 minuti al costo di 20 euro. A loro volta i dipendenti potranno usufruire di altri 30 minuti gratuiti qualora si iscrivano familiari o amici. Gli scooter sono utilizzabili a flusso libero, ovvero possono circolare ovunque in città, anche in tutte le aree della Zona a Traffico Limitato della Capitale, e sono individuabili tramite app, disponibile sia per Android che per iOS. Sempre con il cellulare è possibile prenotarlo, aprire il sottosella, prendere il casco e accenderlo grazie al sistema keyless permette allo scooter di avviarsi senza necessità di una chiave fissa. Tutto funziona con il metodo del free floating, ovvero gli scooter sono sparsi nella zona di servizio e possono essere usati e poi lasciati in qualsiasi punto in cui ci siano aree dotate di parcheggi adibiti alle due ruote. In questo modo il mezzo sarà disponibile per un’altra persona. L’assicurazione RC è inclusa e ogni scooter è dotato di un computer di bordo che ne controlla il funzionamento e la geolocalizzazione. Il servizio è nato a Barcellona nel 2016 e dopo una prima fase di rodaggio tra Madrid e Lisbona è pienamente operativo anche in Italia da aprile 2017. La ASL Roma 1 ha recepito fin da subito il valore anche in termini ambientali della proposta fatta dalla società i cui mezzi sono completamente a zero emissioni.

Ti potrebbero interessare anche:

SPAGNA/ Migliaia contro la monarchia: "Borboni, andate a lavorare"
L'ex ministro Severino: "Sulla mia legge erano tutti d'accordo"
Facedbook, scontro in tribunale con l'Authority sulla tutela degli "amici"
Strage di Viareggio, Montezemolo: Fs voleva che Ntv chiudesse
Ultimo atto, Forlanini da buttare
Comunali, liste Pd: "Almeno un terzo di candidati civici". Fi, rebus capolista



wordpress stat