| categoria: In breve

Quali colori popolano le strade del Lazio?

LAZIO_COLOSSEONella descrizione di un’auto le prime caratteristiche che vengono prese in considerazione sono marca, modello e colore. Sono questi infatti gli elementi estetici che saltano subito all’occhio quando si osserva una macchina. Se marca e modello vengono scelti in base alle necessità e alla possibilità economica, per il colore vale un meccanismo di scelta più complicato. Voglio un’auto che spicchi mentre guido per le strade della mia città? Voglio un’auto che passi inosservata o voglio un’auto alternativa, di un colore scelto da pochi? E in ultimo, ma non meno importante, è meglio scegliere un colore che mi faciliti se un domani volessi rivendere la mia auto?

Se alle prime domande la risposta è molto soggettiva, in quanto dipende dai gusti e dalle intenzioni di ogni automobilista, per rispondere all’ultima domanda invece, ci aiutano i risultati di una ricerca condotta da Noicompriamoauto.it, un servizio online per la valutazione e la vendita di auto usate. Il portale ha analizzato i colori delle auto che sono state valutate dal 2014 ad oggi per essere poi rivendute come auto di seconda mano, e ha cercato di capire quali sono i colori più diffusi e quali potrebbero quindi incontrare più facilmente i gusti dei possibili acquirenti.

La ricerca ha messo in evidenza delle differenze sostanziali tra i colori preferiti dagli automobilisti nei vari decenni. Nello specifico, negli anni ‘80 regnano le carrozzerie grigie, bianche, blu e rosse; gli anni ‘90 vedono il rosso uscire dalla classifica sostituito dal verde scuro. Con il nuovo millennio, invece, i colori freddi vengono sostituiti da tinte più neutre: continua a diffondersi il grigio metallizzato e il blu scende dal podio.

Un fenomeno particolare, diffuso negli ultimi anni, è la sempre maggior diffusione di carrozzerie bianche, colore in passato associato ai mezzi di lavoro e ai taxi. Il bianco viene scelto in quanto risalterebbe le linee e le forme della carrozzeria, sarebbe meno incline a graffi vistosi e manterrebbe l’abitacolo più fresco durante la stagione calda. Vere o no queste motivazioni, il bianco è sul podio insieme a grigio e nero per le auto immatricolate negli ultimi anni.

E il Lazio? Anche nella regione si riscontra la tendenza ai colori neutri: al primo posto c’è il grigio con il 33,40% delle auto valutate negli ultimi tre anni, seguito dal nero con il 22,58%. A sorpresa, e diversamente dalla classifica nazionale, al terzo posto è rimasto il blu, con il 12,63%. Cosa ci dicono questi dati? Le auto bianche e nere incontrano il gusto nazionale e sono più facilmente vendibili sia in Lazio che nel resto d’Italia. Più difficile trovare acquirenti interessati ad auto blu fuori dalla regione, anche se sicuramente è più facile rispetto a quel 0.53% di auto laziali acquistate con la carrozzeria color oro.

Ti potrebbero interessare anche:

Eletti Movimento 5 Stelle si autoriducono l'indennità parlamentare a 5 mila euro
M5S/ Grillo: 'I deputati abusivi vanno fermati'
RAITRE/ A Tv talk si parla di handicap e televisione
I 75 anni di Joan Baez a New York: "La sua America, opposta a quella di Trump"
Cortina, chiude cabinovia Cristallo
SCHIANTO IN TUTA ALARE, MUORE BASEJUMPER ITALIANO IN DIRETTA FACEBOOK



wordpress stat