| categoria: Dall'interno

Milano, trovato nel bagagliaio di un’auto il cadavere di Andrea La Rosa

AndreaLaROSA-kiDB-U43410377422505yXG-1224x916@Corriere-Web-Milano-593x443
La svolta nelle indagini sulla scomparsa di Andrea La Rosa è arrivata nel tardo pomeriggio di giovedì. Il cadavere dell’ex calciatore 35enne sparito nel nulla a Milano il 16 novembre è stato trovato dai carabinieri a bordo di una macchina che viaggiava lungo la Milano-Meda, nel Monzese. Il corpo era all’interno del bagagliaio, chiuso in un fusto. Stando a quanto trapela, il cadavere era integro, non era legato ed era seminudo. Al volante della vettura, fermata dai militari, una donna, ora sotto interrogatorio negli uffici del Nucleo investigativo della caserma di via della Moscova da parte del pm Eugenio Fusco. I militari, poco più tardi, avrebbero fermato anche un uomo. Investigatori e inquirenti stanno vagliando la loro posizione.

Le ultime notizie relative a La Rosa, socio di una azienda di consulenza e direttore sportivo del Brugherio calcio, portavano alla zona di viale Certosa. Dopo una fase in cui si ipotizzava l’allontanamento volontario, i carabinieri avevano orientato le indagini verso l’omicidio. La Rosa non aveva mai lasciato l’Italia con la sua auto e non era stato registrato alcun passaggio dalle frontiere. L’ex calciatore era stato visto il 14 novembre nella sede della società di calcio Brugherio 1968, di cui era direttore sportivo, per la presentazione del nuovo allenatore Marco El Sheikh. Aveva poi raccontato di avere un appuntamento con un amico in zona Quarto Oggiaro a Milano. Nessuno dei presenti aveva raccontato di averlo visto particolarmente agitato, ma erano emerse alcune vicende poco limpide di denaro che lo avrebbero coinvolto.

Ti potrebbero interessare anche:

IL PUNTO/ Primo maggio, centocinquantamila al concertone di Taranto
Rogo di Fiumicino, prove di normalità, dieci milioni di danni
Papa Francesco, presentata l'Enciclica 'verde': "L'umanità aspettava questo documento"
Arrestato Vincenzo Consoli, l'ex ad di Veneto Banca
FIPE, LAVORATRICI IN BAR E RISTORANTI 52,3%
TERREMOTO: DUE ANNI FA IL SISMA, PIROZZI, BISOGNA FARE DI PIU'



wordpress stat