| categoria: attualità, primo piano

Melbourne, auto contro la folla: almeno 14 feriti, grave bimbo. Due fermati

3441729_0839_me4_jpg_pagespeed_ce__tvWwVtOKL

Un uomo è stato arrestato dalla polizia australiana dopo che alla guida della sua auto si è lanciato contro la folla e «ha colpito alcuni passanti» a un incrocio di Flinders Street, nel centro di Melbourne. Secondo i media australiani i feriti sono 14, molti in gravi condizioni. Tra questi anche un bambino che è stato colpito alla testa.

Oltre all’autista del Suv bianco, poco dopo le 16.30 ora locale, è stato arrestato un altro uomo. Entrambi sono sotto interrogatorio. Evacuati i palazzi e un asilo di Flinders Street, mentre la polizia ha lanciato un appello a fornire testimonianze.

«Si tratta di un atto deliberato ma le indagini sono ancora in corso», ha detto la polizia parlando con i giornalisti. «È troppo presto ancora per sapere le motivazioni» di questo atto criminale, ha risposto l’agente a chi gli chiedeva se si potesse parlare di atto terroristico. «Crediamo in base a ciò che abbiamo visto che si tratta di un atto deliberato, le motivazioni sono sconosciute, le indagini sono appena iniziate». Lo ha affermato il comandante della polizia di Victoria, Russell Barret, confermando che sono 14 le persone ferite dal Suv nel centro di Melbourne, «molte delle quali in gravi condizioni». Il conducente dell’auto e un secondo uomo sono stati arrestati. Si ritiene che i due siano parenti stretti. I due uomini in custodia vengono interrogati dalla polizia mentre gli investigatori cercano di determinare se l’incidente sia legato al terrorismo.

La situazione esatta rimane poco chiara. Secondo i testimoni, l’auto è partita sei o sette secondi dopo che al semaforo era scattato il verde per i pedoni. L’incrocio tra Flinders e Elizabeth Street è uno dei più trafficati della città australiana, soprattutto durante le feste di Natale e all’ora in cui l’incidente è avvenuto, alle 16.30. Secondo testimoni, al momento del passaggio del suv per strada c’erano tra le 40 e le 60 persone. Un testimone ha detto alla stazione radio locale 3AW che l’auto «ha falciato tutti, le persone volavano dappertutto». La polizia ha chiesto a tutti di evitare l’area.

Ti potrebbero interessare anche:

Mons. Scarano scrive al Papa: Santità, non ho rubato, ho aiutato chi chiedeva aiuto
Il Pd fa il pieno, conquistate anche Piemonte e Abruzzo
Terrorismo, aumentato livello di allerta dei porti
Manovra, testo non si riapre, verso l' Aula domani sera
Taxi caos, sesta giornata di protesta
Migranti, caos, la Diciotti a Trapani .«Ma i violenti dovranno scendere in manette»



wordpress stat