| categoria: esteri

Natale: Francia mobilita 100mila agenti

Security measures at Notre Dame Cathedral in Paris
E’ alto in occasione delle feste natalizie il timore di attacchi terroristici in Francia dove il governo ha schierato 100mila tra poliziotti e soldati.
Presidi particolari di sicurezza sono stati dispiegati per sorvegliare i mercatini di Natale, ma anche centri commerciali, edifici religiosi, trasporti pubblici e strutture turistiche.
“Il rischio di una minaccia terroristica è ancora elevato”, si legge in una nota del ministero dell’Interno dove si annuncia la mobilitazione, per domenica e lunedì, di 97.000 agenti di sicurezza. Misure addizionali di sicurezza sono state adottate nei giorni scorsi dal ministero dell’Interno vicino ai luoghi di culto durante la festività ebraica della Hanukkah e sono previste anche a gennaio per il Natale ortodosso “per consentire a tutti di celebrare le feste in serenità”. La nuova legge antiterrorismo sostenuta dal governo Macron sancisce ulteriori poteri alla polizia dopo gli attacchi di estremisti islamici che hanno ucciso oltre 200 persone tra il 2015 e 2016.

Ti potrebbero interessare anche:

Siria, il presidente dell'Iran, Rohani, menziona l'uso di "agenti chimici"
Arabo e segnalato come estremista l'uomo del kalashinov sul treno
Terrorismo, l'Isis minaccia nuovi attacchi
Gentiloni in Turchia, focus su Siria e migranti
Usa 2016: Rubio vince primarie a Puerto Rico
Trump parla con Obama e annuncia ottomila nuovi posti di lavoro



wordpress stat