| categoria: Dall'interno, Venezia

VENEZIA: GIUNTA APPROVA LAVORI PER OLTRE 43 MLN, INTERVENTI DAL CENTRO ALLE ISOLE

La Giunta comunale di Venezia ha dato il via libera, durante l’ultima riunione che si è tenuta il 29 dicembre, presso la sede municipale di via Palazzo, a oltre 43 milioni di euro di lavori pubblici che interesseranno l’intera città di Venezia sia nel Centro storico che nelle Isole e nella Terraferma. Interventi sia diffusi che puntuali che riguarderanno sistemazioni e ristrutturazioni di alloggi destinati all’edilizia residenziale, lavori di manutenzione del verde pubblico, eliminazione di barriere architettoniche, sistemazione ed efficientamento della rete idraulica e fognaria, installazione di impianti antincendio e di gestione territoriale. Un totale di 27 delibere per un valore di oltre 25.643.680,91 euro riservati al Centro storico e alle Isole e altri 17.800.000 euro per la Terraferma. «Abbiamo stanziato altri 43 milioni di lavori pubblici – commenta il sindaco Luigi Brugnaro – che destineremo a tanti lavori di manutenzione ed efficientamento delle tantissime strutture, parchi, aree verdi, scoperti scolastici, di interventi sui rii e di ristrutturazioni di edilizia residenziale. Investimenti che si vanno ad aggiungere ai 20,5 milioni già deliberati nella precedente sessione di Giunta e a tutti quelli stanziati precedentemente». «Non ci sono grandi interventi – aggiunge il sindaco – ma centinaia di azioni che attueremo in città perché questa Amministrazione non è impegnata a realizzare opere faraoniche, ma vuole dedicare risorse alla sistemazione delle piccole cose, quelle più vicine e sentite dai cittadini». «È con un gran senso di responsabilità che amministriamo questa città – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto – e lo stiamo facendo intervenendo in termini di manutenzione ordinaria e straordinaria su tutto quello che per anni è stato trascurato: dalle scuole agli edifici pubblici ai sottoservizi ai cimiteri e alla viabilità. Ci impegniamo a costruire una città più accogliente e qualitativamente migliore dal punto di vista di strutture e di servizi». «Voglio fare un doveroso ringraziamento a tutti coloro che in questo 2017 hanno lavorato sodo per produrre, in tutti gli ambiti dei lavori pubblici, i progetti, con i relativi impegni di spesa, che permettano non solo la programmazione, ma anche la realizzazione dei lavori utili e indispensabili per la città. Ci auguriamo – conclude Zaccariotto – quindi un 2018 ricco di cantieri e opportunità di lavoro per le nostre imprese

Ti potrebbero interessare anche:

NUORESE/Padre e figlio uccisi: torna l'incubo faida
Intercity, da giugno soppressi definitivamente. Codacons: "Vergogna"
Il Papa: la corruzione tocca anche alcuni prelati
La morte di Ciro Esposito, chiesto processo per De Santis
Una guida di Venezia preparata da ragazzi Down
Diciottenne uccide padre durante lite poi chiama Cc



wordpress stat