| categoria: Dall'interno, Venezia

VENEZIA: GIUNTA APPROVA LAVORI PER OLTRE 43 MLN, INTERVENTI DAL CENTRO ALLE ISOLE

La Giunta comunale di Venezia ha dato il via libera, durante l’ultima riunione che si è tenuta il 29 dicembre, presso la sede municipale di via Palazzo, a oltre 43 milioni di euro di lavori pubblici che interesseranno l’intera città di Venezia sia nel Centro storico che nelle Isole e nella Terraferma. Interventi sia diffusi che puntuali che riguarderanno sistemazioni e ristrutturazioni di alloggi destinati all’edilizia residenziale, lavori di manutenzione del verde pubblico, eliminazione di barriere architettoniche, sistemazione ed efficientamento della rete idraulica e fognaria, installazione di impianti antincendio e di gestione territoriale. Un totale di 27 delibere per un valore di oltre 25.643.680,91 euro riservati al Centro storico e alle Isole e altri 17.800.000 euro per la Terraferma. «Abbiamo stanziato altri 43 milioni di lavori pubblici – commenta il sindaco Luigi Brugnaro – che destineremo a tanti lavori di manutenzione ed efficientamento delle tantissime strutture, parchi, aree verdi, scoperti scolastici, di interventi sui rii e di ristrutturazioni di edilizia residenziale. Investimenti che si vanno ad aggiungere ai 20,5 milioni già deliberati nella precedente sessione di Giunta e a tutti quelli stanziati precedentemente». «Non ci sono grandi interventi – aggiunge il sindaco – ma centinaia di azioni che attueremo in città perché questa Amministrazione non è impegnata a realizzare opere faraoniche, ma vuole dedicare risorse alla sistemazione delle piccole cose, quelle più vicine e sentite dai cittadini». «È con un gran senso di responsabilità che amministriamo questa città – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto – e lo stiamo facendo intervenendo in termini di manutenzione ordinaria e straordinaria su tutto quello che per anni è stato trascurato: dalle scuole agli edifici pubblici ai sottoservizi ai cimiteri e alla viabilità. Ci impegniamo a costruire una città più accogliente e qualitativamente migliore dal punto di vista di strutture e di servizi». «Voglio fare un doveroso ringraziamento a tutti coloro che in questo 2017 hanno lavorato sodo per produrre, in tutti gli ambiti dei lavori pubblici, i progetti, con i relativi impegni di spesa, che permettano non solo la programmazione, ma anche la realizzazione dei lavori utili e indispensabili per la città. Ci auguriamo – conclude Zaccariotto – quindi un 2018 ricco di cantieri e opportunità di lavoro per le nostre imprese

Ti potrebbero interessare anche:

Maturità, dopo la pausa weekend oggi la terza prova con il 'quizzone'
SCUOLA/Pdl, eccessivo peso zainetti è danno salute ragazzi
Crac Coppola, l'immobiliarista arrestato dalla Guardia di Finanza
Napoli, auto pirata sulla manifestazione: in due travolti, ​l'amico la rincorre e muore
Macerata si scopre al centro del mondo. Invasa dal corteo antirazzista
Padre ubriaco picchia bimba di 17 mesi, è grave



wordpress stat