| categoria: turismo

In giro per l’Italia cercando la Befana

Befana per Viaggiart I dolcetti, il carbone, i giocattoli e la mitica calza da riempire: immancabile come ogni anno torna per tutti i bambini la Befana, che chiude in bellezza le lunghe festività natalizie. In questo 2018 non ci sarà nessun ponte perché la festa cade di sabato, ma l’Epifania resta comunque una buona occasione per divertirsi e, per chi può, anche per organizzare un viaggio in una meta ad hoc.

1) Dal 4 al 6 gennaio a Urbania (Pu) c’è la Festa Nazionale della Befana, tra giochi, musica, spettacoli e laboratori creativi: in città, dove le strade saranno ricolme di dolci e prodotti tipici, verrà organizzata la sfilata della calza più lunga del mondo e si potrà incontrare la celebre nonnina dal naso adunco e la scopa volante nella “Casa della Befana”.

2) A Comacchio, con le luci che definiscono le linee dei ponti monumentali e si riflettono nell’acqua, il 5 gennaio sfila La Tamplà, la tradizionale marcia delle Befane, mentre il 6 ci sono i mercatini dell’ingegno e della creatività e l’arrivo della Befana dalla Torre dell’Orologio con tanti doni per i bambini.

3) A Verona per archiviare il periodo di Natale torna l’evento tradizionale Brusa la vecia: appuntamento il 6 gennaio in piazza Bra, dove un’enorme Befana di stracci e legna verrà data alle fiamme per rievocare in modo altamente suggestivo il rito dell’epifania così come era vissuto nell’antica tradizione popolare.

4) La disfida della Befana al Castello di Gropparello (Pc) è una vera e propria “tenzone incantata”, una gara di formule magiche che richiederà ai bimbi e agli adulti coraggio e abilità. Nel biglietto, oltre alla disfida con merenda, sono compresi la visita del castello e le avventure nel bosco.

5) A Riva del Garda con la Befana subacquea l’Epifania ha un sapore tutto speciale: il 6 gennaio infatti la Befana uscirà dalle acque del lago per portare doni a tutti i bambini, mentre tutt’intorno ci saranno musica, cibo e animazione per grandi e piccini.

6) Appositamente pensato per i piccoli che amano leggere è l’evento “Il Castello di Harry Potter? Festeggiamo il 6 gennaio!”: un modo diverso per celebrare la Befana, con la visita guidata Castello di Fontanellato (Pr) con animazione a tema per bambini e famiglie.

7) Acqua, farina, zucchero e miele: torna la Sagra della Sfincia a Montelepre (Pa), che da tradizione cade nel giorno dell’Epifania, per trascorrere una Befana all’insegna della dolcezza e dei sapori genuini, girovagando tra bancarelle e mercatini.

8) L’Opera di Santa Maria del Fiore organizza a Firenze la rievocazione storica della Cavalcata dei Magi, un grande corteo per celebrare l’Epifania con in testa i Re Magi a cavallo e la partecipazione di centinaia di figuranti.

9) Nel giorno dell’Epifania a Cinecittà World c’è l’anteprima nazionale del film d’animazione Leo Da Vinci, Missione Monna Lisa. Nel parco a tema (aperto per tutte le feste natalizie fino al 7 gennaio) tanti divertimenti per ogni età, con 16 attrazioni al coperto e numerosi spettacoli.

10) A Faenza si attende la Befana festeggiando il 5 gennaio con la caratteristica Nott de Bisò: la manifestazione, che conclude il Niballo (lo storico palio cittadino), prevede che il rione vincitore del palio bruci in piazza il simulacro del guerriero Annibale (Niballo appunto), mentre tutti bevono il tipico bisò, il vin brulè della città.(ANSA).

Ti potrebbero interessare anche:

Capri, con il rito dell'alzabandiera si apre la stagione
Subiaco è tra i borghi più belli d'Italia
Le Marche delle bandiere arancioni in piazza: è la festa della comunità
Si torna sulle piste a Cortina, aprono i battenti sette i comprensori del Superski Dolomiti
Cortina si sveglia sotto la neve e fa il tutto esaurito
Insolite tradizioni di Natale in giro per l’italia



wordpress stat