banner speciale sanremo 2020
| categoria: spettacoli & gossip

Il Palermo Calcio regala al romanista Carlo Verdone maglia rosanero numero 22 “Benedetta Follia”

Carlo VerdoneAntonio Fiasconaro

Il romanista Carlo Verdone “corteggiato” dal Palermo Calcio. La società rosanero del patron Maurizio Zamparini ha infatti donato al regista e attore capitolino la maglia ufficiale della squadra allenata da Tedino con il numero “22” e la scritta “Benedetta Follia”, titolo tra l’altro del nuovo film firmato da Verdone con protagonista Ilenia Pastorelli in programmazione da giovedì 11 gennaio prossimo.

«Abbiamo regalato al regista romano la nostra maglia ufficiale con il 22, il suo numero portafortuna. L’attore romano auspica un pronto ritorno dei rosanero in A, perché senza il Palermo la serie A non è la stessa cosa», scrive su Facebook il club rosanero.

Il film è scritto, diretto e interpretato appunto da Verdone e narra le vicende di Guglielmo (Verdone), uomo di specchiata virtù e fedina cristiana immacolata, proprietario di un negozio di articoli religiosi e alta moda per vescovi e cardinali. I valori su cui l’uomo ha fondato la sua esistenza crollano all’improvviso quando sua moglie Lidia(Lucrezia Lante della Rovere) lo abbandona dopo venticinque anni di matrimonio, proprio nel giorno del loro anniversario.

La vita però riserva ancora qualche sorpresa allo sfortunato Guglielmo, che in una giornata come tante nel suo negozio riceve la visita di un’imprevedibile candidata commessa: Luna, interpretata da Ilenia Pastorelli, una ragazza di borgata sfacciatissima e travolgente, volenterosa ma altrettanto incapace, e adatta a lavorare in un negozio di arredi sacri come una cubista in un convento. Luna traghetterà l’abbottonato datore di lavoro attraverso un mondo proibito di single allo sbaraglio, fatto di appuntamenti al buio, app di incontri, ed esilaranti tentativi di donne disposte a tutto pur di trovare l’anima gemella. E visto che la realtà supera l’immaginazione, le vite di Guglielmo e Luna avranno dei risvolti totalmente inaspettati. Perché, come quelle del Signore, anche le vie dell’amore sono infinite.

Ti potrebbero interessare anche:

Massimo Ranieri festeggia a Mantova le 700 repliche
MUSICA/Il pianista Lonquich apre il festival "Pietre che cantano"
Gabriele Salvatores ospite all'ottava edizione de "Il Gioco serio dell'Arte"
[VIDEO]SLA/Fiorello furioso sull'ice bucket challenge: "Sulla donazione non rompete i co###
Lollobrigida choc, ho subito due violenze
CINEMA: EMMA, SUL SET DE 'GLI ANNI PIÙ BELLÌ HO VISSUTO UNA SECONDA VITÀ



wordpress stat