| categoria: sanità Lazio

Rieti. Per la prima volta cani addestrati in corsia per giocare con i bambini ricoverati in ospedale

Quattro zampe in Pediatria. In occasione della festività dell’Epifania, il miglior amico dell’uomo entrerà per la prima volta in una corsia del de’ Lellis, per allietate i piccoli pazienti ricoverati.

L’iniziativa, voluta dalla Direzione Aziendale della Asl di Rieti, grazie alla collaborazione della unità cinofila della Croce Rossa Italiana, si svolgerà il 6 gennaio, a partire dalle ore 15, presso l’Unità di Pediatria diretta dal dottor Mauro de Martinis. I tre cani, Nina, Pina e Shila, resteranno qualche ora accanto ai bambini, per rendere meno stressante il momento della cura e far dimenticare, anche solo per poco, di non poter essere a casa a festeggiare con le proprie famiglie.

La presenza al de’ Lellis del miglior amico dell’uomo (si tratta di cani addestrati al contatto ludico e terapeutico con i bambini) farà da cornice ad un Evento di gioco e spensieratezza, con la distribuzione di piccoli doni, a cui prenderanno parte volontari esperti ‘truccambimbi’ che coloreranno i piccoli pazienti ricoverati con trucchi anallergici.

Ti potrebbero interessare anche:

Così sbloccati i 740 milioni del Governo al Lazio
Ospedale Israelitico, una talpa avvertiva i manager delle ispezioni della Asl
IDI/ Richiesta di cassa integrazione, le cose si mettono male
SCENARI/ La stagione delle promesse (elettorali?)
Il Policlinico Tor Vergata fuori dai guai
ASL ROMA 6/Ospedale di Velletri, eseguito un intervento endovascolare di TEVAR su paziente di 90 ann...



wordpress stat