| categoria: sport

Il Vicenza è fallito, ma continuerà il campionato di Serie C

4341_0_603405823-088-ktME-U240996441132FP-620x349@Gazzetta-Web_articolo
Fallito, ma continuerà a giocare. Il Tribunale di Vicenza ha dichiarato il fallimento del Vicenza Calcio ma nel contempo ne ha disposto l’esercizio provvisorio, che consentirà alla squadra di proseguire il proprio campionato di Serie C sino a fine stagione. A dare l’annuncio, al Palazzo di Giustizia di Borgo Berga, è stato il presidente del Tribunale Alberto Rizzo, dopo che in mattinata si era tenuta l’udienza fallimentare, cui è seguita la Camera di consiglio con i giudici. “Da oggi – ha spiegato Rizzo – l’attività della società Vicenza Calcio proseguirà e il curatore avrà il potere di portare avanti la società, con l’obiettivo tutelare i creditori, in primis i giocatori, ma anche di ottenere i risultati sportivi sul campo”. Curatore fallimentare, come da previsione, è stato nominato il commercialista Nerio De Bortoli, veneziano, che ha già seguito la procedura fallimentare del Venezia Calcio nel 2005. “De Bortoli – ha spiegato Rizzo – è un nostro professionista di fiducia e con lui ci sarà un rapporto continuo

Ti potrebbero interessare anche:

Toni e Jovetic, i viola ripartono
Cena segreta Allegri-Galliani, il rebus sulla sorte dell'allenatore non si chiarisce
San Paolo, De Magistris contro De Lautentis: serve un investimento importante
Fiorentina in affanno, addio Champions
-FOCUS/ F1: DELUSIONE VETTEL, 'MA SIAMO A LIVELLO MERCEDES'
DOPPIETTA DI DZEKO, ROMA PASSA PER 4-0 A BENEVENTO



wordpress stat