| categoria: attualità

“SONO STATA VIOLENTATA DUE VOLTE DA MIO PADRE”

IL TEMA DI UNA 14ENNE SI TRASFORMA IN UNA CRONACA DEGLI ORRORI – IL GIP HA EMESSO UN ORDINE DI ALLONTANAMENTO PER IL PADRE – IL TITOLO DELLA TRACCIA ERA: “RACCONTA ALLA MAMMA UNA COSA CHE NON HAI MAI VOLUTO DIRLE”

Il mondo sta imbarbarendo, ci sta sfuggendo di mano. E non sappiamo come porvi rimedio. Femminicidi, violenze di gruppo, stupri, baby gang. Segni fisiologici di un tessuto sociale che si va sgretolando. La famiglia, la scuola, la parrocchia, il gruppo? Poca roba, il controllo non c’è più. Poi ci scappa il compito d’italiano in classe e scoppia il caso. E tutti cadono dalle nuvole. “Racconta alla mamma una cosa che non hai mai voluto dirle”. Una ragazzina di 14 anni, proprio nel compito in classe ha raccontato di essere stata violentata dal padre per due volte la scorsa estate mentre la madre era a letto. Uno choc che ha scosso un istituto tecnico di Cassino. Il preside ha deciso di avvisare la polizia e parte la catena dei provvedimenti. Il gip ha emesso un ordine di allontanamento per il padre, un agente della polizia penitenziaria con problemi legati anche al gioco. Il genitore dovrà indossare un braccialetto elettronico e l’uomo non dovrà mai trovarsi a meno di un chilometro dalla figlia. Gli abusi si sarebbero consumati quando la ragazzina aveva 13 anni nella sua cameretta. L’uomo per il momento è rimasto in silenzio. Probabilmente replicherà alle accuse della figlia che è rimasta in silenzio fino al tema in classe. Lei invece dovrà affrontare la prova più dura: raccontare tutto ai giudici e di fatto confermare davanti al padre quanto scritto in quel tema che le ha cambiato la vita. E’ un racconto aperto. Temiamo tutti di raccontare il secondo capitolo.

Ti potrebbero interessare anche:

Nuovo codice per i dipendenti pubblici, stop a regali, telefoni, auto
Congo nel caos, paura per i genitori italiani bloccati
Mafia, sequestro in Puglia di beni per 50 milioni di euro
Jobs Act, riforma completata. Controlli sui cellulari senza ok dei dipendenti
Parigi: panico a Tour Eiffel e Gare Nord
Ponte Genova, blitz della Finanza al Ministero, sequestrata la documentazione



wordpress stat