| categoria: sport

IL NAPOLI CERCA CONFERME, COL BOLOGNA PER NON MOLLARE

In attesa di sapere come andrà a finire l’ultima telenovela di mercato, quella che riguarda Matteo Politano, il Napoli affronta domani il Bologna con il chiaro intento di mantenere la vetta della classifica. Sarri è concentratissimo sulla gara e chiede altrettanta applicazione ai suoi giocatori. Il tecnico teme l’organizzazione del Bologna e sa che una cosa è vincere le partite con dichiarazioni della vigilia, diverso è vincerle sul campo. E allora l’allenatore evita anche di esprimersi in conferenza stampa, probabilmente anche per non farsi assalire da domande scomode sul calcio mercato che notoriamente non è uno dei suoi argomenti preferiti. È inevitabile tuttavia che alle orecchie del responsabile tecnico dei partenopei siano arrivate le dichiarazioni di Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, il quale prima dell’inizio della gara con l’Atalanta ha detto: «Ci sono tante voci su Politano, ma per adesso la nostra volontà è che rimanga con noi. Abbiamo ascoltato anche la sua volontà, vuole andare a Napoli. Apertura da parte nostra? Qualunque cosa faremo, dovremo pensare al bene della società». Domani al San Paolo è prevista la coda di un’altra vicenda che fino a qualche giorno fa ha infiammato il calciomercato del Napoli. Giocherà tra i rossoblù anche Simone Verdi, l’uomo del gran rifiuto, il calciatore che ha deciso di rinunciare al trasferimento quando tutto sembrava ormai pronto per apporre la firma sotto al contratto. C’è attesa per il trattamento che i tifosi azzurri riserveranno al calciatore. A Sarri, però, interessa molto di più il fatto che dovrà rinunciare ad Albiol. Lo spagnolo, a causa di qualche problema fisico, ha svolto lavoro differenziato per tutta la settimana e non è stato neppure convocato per la partita di domani. Al suo posto giocherà Chiriches, con Tonelli in panchina pronto a subentrare in caso di necessità. Maksimovic ha raggiunto oggi i suoi nuovi compagni di squadra dello Spartak Mosca che sono in ritiro in Spagna in vista della ripresa del campionato russo, fermo durante il periodo più freddo dell’inverno. Altre novità in campo non sono previste. Giocheranno i titolari. Si attende da un momento all’altro il tweet con il quale, come è sua abitudine, il presidente De Laurentiis annuncerà che Amin Younes ha firmato il contratto. Il tedesco potrebbe essere presente domani in tribuna al San Paolo, in attesa di mettersi a disposizione di Sarri per cominciare la sua avventura in maglia azzurra

Ti potrebbero interessare anche:

MERCATO/ Zero possibilità che Balotelli si muova
La Roma strapazza l'Atalanta e torna a -5 dalla Juve
Maltempo mette in crisi gli azzurri. Italia-Croazia a San Siro? Difficile. E con l'Albania a Genova....
CALCIO/ Azzurri pronti all'esame-Spagna
FROSINONE-BOLOGNA,PARI SENZA PUBBLICO E RETI A TORINO
MILINKOVIC LANCIA LA LAZIO,INTER KO SENZA ICARDI



wordpress stat