| categoria: Roma e Lazio

Choc a Napoli, carabiniere si uccide in tribunale con un colpo di pistola

untitledChoc a Napoli: un maresciallo dei carabinieri si è sparato al 29esimo piano della Torre A del palazzo di giustizia. L’uomo ha esploso un colpo con la pistola d’ordinanza ed è stato portato in gravissime condizioni, in eliambulanza, all’ospedale Cardarelli, dove è morto qualche ora dopo.

L’uomo, che aveva 45 anni, risiedeva nel Casertano. Secondo quanto si è appreso il tragico gesto sarebbe riconducibile a problemi di carattere familiare. Il maresciallo lascia la moglie e una figlia piccola

Ti potrebbero interessare anche:

Sciopero di bus e metro. Aperte le Ztl, rischio caos
Domenica blocco del traffico, è la prima di quattro domeniche ecologiche
Renzi: «Primarie Pd a Roma? Il Sindaco lo scelgono romani»
Ztl, Tronca "sconta" i permessi alla Corte Costituzionale
Nervi a fior di pelle nel Pd romano, polemiche nel circolo di Donna Olimpia per iniziativa di Orfini
Sos Acer, il Comune non ha ancora pagato i lavori del 2014



wordpress stat