| categoria: Roma e Lazio

Bancarelle, operazione delocalizzazione

Al via la delocalizzazione delle bancarelle del commercio su area pubblica a Roma, nell’ambito dell’applicazione della delibera 30/2017. «Oggi presentiamo una prima parte di un lavoro che mira a riportare decoro a Roma. Abbiamo deciso di partire dalle periferie che sono una parte importante della nostra città spesso dimenticata: ci sono stati infatti i primi interventi nei municipi VII e X», ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi. A metà gennaio nel VII municipio i marciapiedi di via Tuscolana sono stati liberati con lo spostamento di 17 posteggi a rotazione e 3 posteggi fissi. Inoltre, si sta avviando la delocalizzazione di alcuni posteggi lungo via Appia, spiegano dal Campidoglio, mentre nel XV municipio, a Ponte Milvio, si sta provvedendo a riorganizzare dieci postazioni. «Con la delibera 30 – ha aggiunto Raggi – abbiamo deciso di dare attuazione alla delocalizzazione delle bancarelle che occupano i marciapiedi, impedendo la fruizione della città da parte dei residenti e cittadini, e causando le lamentele dei commercianti che non hanno la giusta visibilità per loro vetrine, inoltre in alcune situazioni le bancarelle ostacolano la buona visibilità degli automobilisti quando sono collocate troppo vicino agli incroci». In più sono pronti, riferisce la nota del Campidoglio, nel X e III municipio dove sono state preventivamente individuate le nuove aree in cui le bancarelle verranno trasferite: nel municipio quindici rotazioni e sei posti fissi si sposteranno da via Orazio dello Sbirro e via Vasco de Gama in un’area mercatale nelle immediate vicinanze. Nel municipio III per cinque posteggi rotazionali è stata individuata come area idonea piazza Primoli. «È partita questa operazione che mira a tutelare il lavoro – ha proseguito Raggi – nessun ambulante perderà il lavoro ma saranno spostati in luoghi più consoni e che siano comunque appetibili dal punto di vista commerciale, affinché si possa avere un’immagine di decoro che ricomincia a prendere corpo».

Ti potrebbero interessare anche:

Nomade rapisce un neonato a Ponte Mammolo: arrestata
Al Cara di Castelnuovo i migranti in rivolta bloccano la Tiberina, la polizia carica
OPERA DI ROMA/ Franceschini, sono qui per cambiare le cose
Aula Giulio Cesare/ Chi scippa il gettone al consigliere Panecaldo?
Maxi blitz sul centro sociale. "Corto Circuito" cancellato
ROMA VIOLENTA/ 2 - Dopo le coltellate a Piazza Cavour: «Quel ragazzo massacrato con caschi e coltel...



wordpress stat