| categoria: Roma e Lazio

CAMPIDOGLIO PIANTA NUOVI ALBERI NEI MUNICIPI III E V

Si è svolta oggi nei municipi III e V una nuova giornata dedicata alla operazione di forestazione urbana #alberiperilfuturo lanciata da Roma Capitale lo scorso 19 novembre, in occasione della festa dell’albero. Centinaia di nuovi alberi sono stati messi a dimora nelle aree verdi di via Pirandello, via Gino Cervi, Parco Carlo Marzano e Parco Bonafede. Su indicazione del Servizio Giardini e con la supervisione di un archeologo della Sovrintendenza Capitolina ai beni culturali, i volontari hanno piantato alberi destinati a formare dei querceti misti, nel rispetto della biodiversità. Numerose le famiglie con bambini che sono accorse per aiutare a piantare esemplari di cerri, carpini, lecci, faggi, ornielli forniti dall’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale. I Municipi hanno già attivato percorsi per coinvolgere cittadini, scuole e bambini nella cura degli alberelli piantati oggi. Oggi abbiamo realizzato il secondo appuntamento di forestazione urbana partecipata per mitigare l’inquinamento in città e contribuire alla lotta ai mutamenti del clima. Ci stiamo prendendo cura dell’immenso patrimonio verde di Roma non solo monitorando e manutenendo gli alberi esistenti ma anche mettendo a dimora nuovi esemplari destinati a creare piccoli boschi urbani. Contemporaneamente, proprio in queste settimane, stiamo elaborando un nuovo regolamento del verde mentre ha già preso servizio una parte dei 100 nuovi giardinieri che questa Amministrazione ha fortemente voluto per potenziare il Servizio Giardini. Condivisione e partecipazione sono fondamentali in tutto ciò che stiamo facendo. Vogliamo ringraziare cittadini, associazioni, comitati e amministrazioni dei Municipi III e V che hanno permesso la bella giornata di oggi.» Afferma Pinuccia Montanari, Assessora alla Sostenibilità Ambientale. «Anche oggi è stata una bellissima giornata di festa con cittadini, famiglie e bambini. Grazie all’Assessorato alla Sostenibilità che ha lanciato questo importante progetto di forestazione urbana partecipata, puntiamo a incrementare notevolmente il numero di alberi presenti sul territorio della Capitale da oggi al 2021. Anche per questo ci auguriamo che il progetto di abbattimento di 21 ettari di bosco nella riserva di Decima Malafede possa essere fermato dagli enti preposti» aggiunge Daniele Diaco, presidente della Commissione Capitolina Ambiente. Il progetto verrà esteso ogni anno con nuove zone di forestazione urbana, andando a piantare entro il 2021 decine di migliaia di nuovi alberi in aree pubbliche disponibili nel territorio di Roma coprendo tutti i Municipi. La forestazione urbana fa parte delle azioni portate avanti dai programmi ambientali delle Nazioni Unite. Ogni albero produce ossigeno per 2.5 esseri umani e può assorbire fino a 15 kg di CO2

Ti potrebbero interessare anche:

Spena: nuove misure su bus turistici per affrontare una affluenza eccezionale di ospiti
Alla De Andrè Luca mangia in classe ed è portato a braccia. E' disabile, manca lo scivolo
Birindelli e Mazzocchi, chiesto il rinvio a giudizio per l'inchiesta Vinitaly
Camion bar, Marino alla radio: "Sono orribili, al lavoro per spostarle"
Sapienza, fumata nera per il nuovo rettore. Si rivota dal 30 settembre
Cassino-Roma, che fine hanno fatto i Vivalto?



wordpress stat