| categoria: Roma e Lazio

Nel III e VIII municipio si torna al voto in primavera

Il prefetto di Roma Paola Basilone convocherà i comizi elettorali per i municipi VIII e III non appena verrà fissata la data per le elezioni amministrative tra il 15 aprile e il 15 giugno. È quanto si legge in una comunicazione scritta della stessa Basilone. I due municipi, inizialmente a guida M5S, sono entrambi caduti per crisi interne: il primo – quello di Garbatella – per le dimissioni dell’ex presidente Paolo Pace, il III per la sfiducia alla ex minisindaca Roberta Capoccioni. «Esprimiamo soddisfazione per la decisione del prefetto di Roma, Paola Basilone, di riportare alle urne il III e il VIII Municipio che potranno così andare al voto tra il 15 aprile e il 15 giugno prossimi.

Da Fratelli d’Italia – dice Andrea De Priamo vicepresidente dell’Assemblea Capitolina e consigliere comunale di Fdi – un plauso convinto a questa scelta, che in un certo senso risponde ai numerosi appelli lanciati proprio da noi affinché i cittadini potessero tornare ad esercitare il diritto di voto per avere nuove amministrazioni municipali dopo le debacle grilline sul territorio. Poiché tra le date papabili si configura anche il 3 giugno ci permettiamo solo di segnalare che sarebbe meglio evitare visto che la giornata elettiva cadrebbe troppo a ridosso del ponte del 2 giugno».
Le elezioni potrebbero infatti svolgersi il prossimo 3 giugno, in concomitanza con il già previsto referendum sull’Atac, ma la data è ancora da fissare

Ti potrebbero interessare anche:

Marcello de Vito, avvocato, 38 anni. E' il candidato sindaco a cinque stelle
“Assediati dai pullman turistici”, Via Ludovisi scoppia
Si discute il Bilancio, l'Aula si svuota. I grillini "Marino, c'è posta per te"
L’Antitrust boccia il trasporto pubblico locale del Lazio
La Raggi ha scelto, il magistrato Carla Romana Raineri è il capo di gabinetto
Metanolo in bimba morta, mistero su come si sia avvelenata



wordpress stat