| categoria: politica

Renzi al debutto in Senato, ora zitto 2 anni

XVIII Legislature: Senato Low Chamber “Ora sto zitto per due anni”. Matteo Renzi, segretario dimissionario del Pd, fa il suo esordio a Palazzo Madama da senatore. Saluta i parlamentari che lo incrociano e si districa tra i giornalisti: “Non parlo”. Alla buvette offre il caffè a dieci colleghi e poi si fa guidare verso gli uffici del gruppo, per firmare l’adesione: “Ora ridurranno gli spazi, vero?”, domanda, prima di posare per un selfie col figlio di Monica Cirinnà. Con chi lo incrocia scherza: “Parrini ha fatto la scelta migliore, si è seduto tra i senatori a vita”. Alla buvette l’ex premier si ferma a parlare con Carlo Rubbia, incrocia Loredana De Petris e le chiede: “Quanti senatori ha LeU?”.

Ti potrebbero interessare anche:

Non c'è il premier, ma ci sono i soldi: 40 miliardi alle imprese per uscire dalla crisi
SCHEDA/ Una avventura lunga 20 anni. Dalla discesa in campo alla decadenza
Berlusconi abbandona Palazzo Grazioli, è il segno dei tempi
Rai, tetto sui compensi degli artisti: porte aperte ai big
Delrio: "Se passa mozione sfiducia a Bonafede si apre vera crisi"
EFFETTO COVID/ Parla il sottosegretario alla Salute Sandra Zampa “Necessario l’Esercito a Napoli e...



wordpress stat