| categoria: turismo

Le 15 spiagge più belle d’Italia per il 2018

Spiagge Cala Monte Turno, Castiadas (CA) Sardegna

Spiagge Cala Monte Turno, Castiadas (CA) Sardegna

Da nord a sud, passando per le isole, ecco la classifica di Skyscanner delle spiagge più belle d’Italia 2018:

1. Cala Monte Turno, Castiadas (CA) / Sardegna
Ad aprire la classifica 2018 è Cala Monte Turno, un’incantevole baia nella parte meridionale della Sardegna, compresa tra lo scoglio di Sant’Elmo a nord e il litorale di Marina di San Pietro a sud. Con l’inconfondibile profilo della roccia vulcanica del Monte Turno all’orizzonte e il contrasto cromatico tra il celeste dell’acqua e il verde della vegetazione, spezzato dal bianco acceso dell’arenile: questa cala è un vero portento della natura. La spiaggia, adorata dagli sportivi a caccia di vento, si raggiunge percorrendo da Castiadas la Strada Statale 125, seguendo le indicazioni per Cala Sinzias sulla Strada Provinciale 18.
Aeroporto più vicino: Cagliari-Elmas

2. Grotta della Poesia, Roca Vecchia (LE) / Puglia
Villaggi di pescatori, antiche leggende, bandiere blu, sapori salentini, calette e rocce fanno delle Marine di Melendugno uno dei tratti costieri più belli di tutta la Puglia. Lungo la strada che collega San Foca a Torre dell’Orso, si può lasciare la macchina e fare visita alla meravigliosa Grotta della Poesia, vanto di Roca Vecchia, presa d’assalto da salentini e viaggiatori durante l’estate. Ci si può far largo tra la folla per buttare un occhio sulle acque celestiali di una piscina naturale tra le più belle del mondo e, con un pizzico di coraggio, anche tuffarsi tra gli applausi dei presenti. Si narra che una principessa amasse bagnarsi nelle acque trasparenti della grotta e che i poeti di tutto il Sud arrivassero fin qui per cantare la bellezza della fanciulla, in un luogo che ancora oggi tutti chiamano “La Poesia”.
Aeroporto più vicino: Brindisi-Casale

3. Spiaggia di Michelino, Parghelia (VV) / Calabria
Lungo la Costa degli dèi, tra Tropea e Zambrone, si trova un piccolo Comune che non mancherà di affascinare per la bellezza del suo litorale, punteggiato dalle spiagge di Michelino, Vardano e La Grazia, una più bella dell’altra, tutte perfette per un tuffo nel blu più intenso della Calabria. Michelino è una spiaggia italiana che metterà a dura prova le le gambe dei suoi visitatori, ma saprà come ripagarli: per raggiungerla si deve scendere una scalinata di 210 gradini e piantare l’ombrellone sulla sua soffice sabbia dorata. Meglio assicurarsi di avere con sè tutto il necessario per affrontare una giornata di sole e sale, in compagnia degli Scogli della Ringa, dello Stromboli che fa da sfondo, e di una natura incontaminata tutta intorno.
Aeroporto più vicino: Lamezia Terme

4. Tonnara di Scopello, Castellammare del Golfo (TP) / Sicilia
Con la meravigliosa Tonnara di Scopello ci troviamo nel territorio di Castellammare del Golfo, a pochi passi dal borgo marinaro di Scopello, all’interno della Riserva Naturale dello Zingaro, uno dei luoghi più belli della Sicilia da visitare almeno una volta nella vita. Non capita tutti i giorni, infatti, di sdraiarsi al sole circondati da un’antica tonnara del XIII secolo, in compagnia di scenografici faraglioni e di un mare luccicante macchiato di verde smeraldo e blu intenso. Si può adagiare il proprio telo sullo scivolo di cemento della tonnara, che scende dolcemente nell’acqua, e godersi questo spettacolo della natura di uno splendore che abbaglia e di un inteso profumo di macchia mediterranea.
Aeroporto più vicino: Palermo-Punta Raisi

5. Capo Malfatano, Teulada (CA) / Sardegna
Con Capo Malfatano restiamo a sud della Sardegna, sempre nella provincia di Cagliari. Questo, che è un selvaggio promontorio all’estremità sud-occidentale dell’isola, dà anche il nome a una spiaggia di grande impatto scenografico che, con le sue acque di cristallo, si trova al centro di altre due meraviglie marine: Tuerredda, spiaggia-simbolo della regione, e Piscinnì, aspra e bella al tempo stesso. Insieme a queste, compaiono le altre “belle” quali Porto Tramatzu, Cala Zafferano, Is Arenas Biancas e tutta una serie di calette e insenature che compongono il tesoro costiero di Teulada. Meritano di essere esplorate tutte, ma si può anche salire a bordo di una barca per fare un’escursione intorno al promontorio, ammirando dal basso l’iconica torre spagnola e i Faraglioni di Capo Spartivento.
Aeroporto più vicino: Cagliari-Elmas

6. Spiaggia di Atrani (SA) / Campania
Il profumo dei limoni, la buona tavola e un’atmosfera calda come il sole che la riscalda: benvenuti in Costiera Amalfitana! Il comune di Atrani, uno dei Borghi più belli d’Italia, domina il mare dalla sua roccia stretta tra i Monti Civita e Aureo e attende i viaggiatori con la bellissima spiaggia cittadina, tagliata in due dalla foce del fiume Dragone, in estate affollata ma pur sempre spettacolare. Lasciare l’auto al parcheggio limitrofo sarà un’ardua impresa, ma si può sempre raggiungere la spiaggia con una passeggiata da Amalfi, grazie a una stradina che costeggia il mare. Ad Atrani per trovare il paradiso non serve salire a bordo di una barca, ma basta scendere sulla cala ai piedi del pittoresco abitato, un borgo famoso per “‘O Sarchiapone”, una prelibatezza a base di zucca, formaggio e carne.
Aeroporto più vicino: Napoli-Capodichino

7. Portixeddu, Sant’Antioco (CI) / Sardegna
Sull’Isola di Sant’Antioco si incontra una Sardegna selvaggia, impreziosita da villaggi nuragici, necropoli, menhir e occupata da una natura incontaminata di pinete ombrose e spiagge bianche. Una perla costiera di cui vogliamo parlare è Portixeddu (piccolo porto), anche detta del Rio Mannu, per via della foce di un fiume che la taglia a metà. Tra Sulcis e Costa Verde si allungano così oltre 2 km di spiaggia, caratterizzati da una sabbia bianchissima e da un mare cristallino come pochi, spesso agitato dal maestrale. Un luogo perfetto dove praticare il surf, ma anche dove rilassarsi al sole, lontani da una Sardegna più frequentata. Il paese più vicino è quello di Buggerru, a 6 km: si può andare a scoprire il suo passato minerario e fare incetta dei suoi gustosi ricci di mare, che a marzo animano una golosa sagra, insieme a paranza, tonno, pesce spada e Vermentino.
Aeroporto più vicino: Cagliari-Elmas

8. Spiaggia di Caminia, Stalettì (CZ) / Calabria
Ancora Calabria, ma questa volta ionica, dove la costa è lambita da limpide acque azzurre e profilata di sabbia bianca, mista a ciottoli sbriciolati nel mare. Qui dove il profumo della macchia mediterranea è inebriante e la natura è selvaggia più che mai, si apre il meraviglioso Golfo di Squillace. Ci troviamo lungo la Costa degli Aranci, a sud di Catanzaro, un luogo ideale per la balneazione, turistico, ma non troppo, per lo più visitato dalle famiglie del luogo che amano prendere posto nella bellissima Spiaggia di Caminia, vanto del comune di Stalettì. Stretta tra il promontorio di Torre del Palombaro e lo scoglio della Pietra Grande, la spiaggia è pronta ad incantare con i suoi fondali blu e le grotte da esplorare. Per raggiungerla bisogna percorrere la statale 106 e parcheggiare appena dietro la spiaggia.
Aeroporto più vicino: Lamezia Terme

9. Spiaggia di Vendicari, Noto (SR) / Sicilia
Una passerella di legno indicherà la strada verso il paradiso, invitando a lunghe passeggiate sulla lunga spiaggia dorata, al cospetto dei resti di un’antica tonnara, di un isolotto e di una Torre Sveva baciata dal sole. In cielo il passaggio – di tanto in tanto – degli uccelli migratori, in acqua un tappeto di Posidonia oceanica e un colore che non ha nulla da invidiare a quello delle Maldive. Stiamo parlando di una delle spiagge siciliane più belle in assoluto, quella di Vendicari, situata nella zona sud dell’omonima Riserva: per raggiungerla si entra nell’oasi faunistica che si apre sulla strada provinciale SP19… Dopo una giornata di mare, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta tra le bellezze isolane di Noto, la capitale del Barocco, e il delizioso borgo marinaro di Marzamemi da scoprire
Aeroporto più vicino: Comiso Pio La Torre

10. Spiaggia di Masua, Iglesias (CI) / Sardegna
Le spiagge della Costa Iglesiente sono davvero qualcosa di spettacolare. Tra queste come non nominare la Spiaggia di Masua? Anche conosciuta come “Il Molo” per la presenza sull’arenile, a nord, di un antico molo di cemento, questa spiaggia è caratterizzata da un mare policromo sfumato di verde e azzurro, da una mezzaluna di ghiaia e sabbia dal colore dell’ambra e dalla presenza del complesso minerario, oggi in disuso, di Porto Flavia. Una location speciale, perfetta per tuffi nel blu e scatti d’autore: non può mancare una foto al grandioso isolotto che si scorge in lontananza con la sua copertura “zuccherosa” di calcare bianco, il Pan di Zucchero! La spiaggia è dotata di tutti i servizi, anche per escursionismo in barca e trekking.
Aeroporto più vicino: Cagliari-Elmas

11. Spiaggia di Fegina, Monterosso al Mare (SP) / Liguria
Patrimonio UNESCO, le Cinque Terre vi rapiranno il cuore con i loro borghi pittoreschi, le vedute mozzafiato e l’atmosfera marinara. In questo spettacolare tratto della Liguria, magicamente incastonato tra Punta Mesco e Punta di Montenero, si trova una delle poche grandi spiagge della zona: la Spiaggia di Fegina. Questa meraviglia di sabbia e ghiaia è situata di fronte alla stazione ferroviaria di Monterosso al Mare, il primo borgo provenendo da ovest: per stendersi al sole, quindi, si dovrò semplicemente scendere la scala che parte dalla stazione. Ad attendere i visitatori ci sarà il mare turchese, la statua del Gigante, i due massicci Faraglioni e una spiaggia attrezzata adatta a tutti. Un consiglio: concludere la giornata con una fetta di golosa Torta Monterossina!
Aeroporto più vicino: Genova-Cristoforo Colombo

12. Spiaggia dell’Angolo, Sperlonga (LT) / Lazio
Spiagge bianche a perdita d’occhio, forte tradizione gastronomica e una posizione strategica a sud della capitale. La provincia di Latina lascerà di stucco con il suo fortunato litorale e vi porterà alla scoperta di piccoli borghi affacciati sul blu come quello di Sperlonga, acciottolato e candido come il colore della sua bellissima Spiaggia dell’Angolo, che si apre dal porticciolo, incontra la celebre Grotta di Tiberio e tocca il Promontorio del Ciannito. L’ampio arenile sabbioso è caratterizzato da un fondale basso e si raggiunge facilmente da questo che è il paesino prediletto dai romani in fuga dall’afa capitolina. Un delizioso luogo di stradine imbiancate a calce, piccole botteghe artigiane, boutique alla moda e acque cristalline premiate più volte dalla Bandiera Blu.
Aeroporto più vicino: Napoli-Capodichino

13. Spiaggia di Montesilvano (PE) / Abruzzo
Al mare in Abruzzo? Perché no! Incastonata come un diamante tra l’Adriatico e gli Appennini, la magica regione dell’Italia Centrale è famosa per le montagne più maestose come il Gran Sasso, per i borghi più caratteristici come Scanno, per i parchi, i laghi e le città d’arte, ma anche per la soleggiata e divertente costa, caratterizzata dalle spiagge più dinamiche della riviera adriatica. Una di quelle da non perdere è la Spiaggia di Montesilvano, che si sviluppa a pochi chilometri a nord di Pescara, ma che oggi appare un tutt’uno con quest’ultima, con il suo interminabile lungomare di stabilimenti e attrazioni. Un litorale ben organizzato e protetto da un particolare sistema di scogliere, con un arenile ampio, morbido e sabbioso perfetto per i giochi dei più piccoli.
Aeroporto più vicino: Pescara

14. Spiaggia dei Frati, Numana (AN) / Marche
Lì dove la roccia bianca si tuffa nel blu intenso dell’Adriatico nasce la magica Spiaggia dei Frati di Numana, una perla della Riviera del Conero che consigliamo assolutamente di visitare, soprattutto agli amanti delle calette riservate e della natura incontaminata. La ghiaia bianca e l’acqua trasparente fanno di questo luogo un paradiso terrestre raggiungibile a piedi dall’adiacente spiaggia di Numana Alta anche conosciuta come “La Spiaggiola”. Qui si potrà anche trovare servizio ombrelloni a pagamento, oppure stendersi senza fronzoli sul vostro telo e lasciarsi scaldare dal sole. Il segno distintivo della spiaggia? Una grande roccia bianca che spunta dal mare.
Aeroporto più vicino: Ancona-Falconara

15. Cala del Gesso, Monte Argentario (GR) / Toscana
Una meraviglia dell’Argentario chiude il nostro articolo sulle spiagge più belle d’Italia 2018. Si chiama Cala del Gesso ed è una delle spiagge più belle della Toscana, un paradiso nascosto che che vi farà innamorare al primo sguardo e… al primo tuffo! Raggiungerla via terra sarà un’ardua impresa, ma se ne sarà pienamente ricomensati quando tutt’a un tratto spunterà sotto i propri occhi una caletta turchese macchiata di blu. Allora, meglio impostare la sveglia presto, fare il pieno di energia e indossare scarpe comode perché la via è lunga e tortuosa: da Porto Santo Stefano si percorre la strada panoramica, per poi prendere per Via dei Pionieri e al di là di un cancello con passaggio pedonale iniziare la discesa a mare attraverso un faticoso sentiero nella natura. La spiaggia di piccoli ciottoli è completamente selvaggia, non bisogna dimenticare di portare con sè acqua, cibo e una buona dose di avventura!
Aeroporto più vicino: Roma-Fiumicino

Ti potrebbero interessare anche:

A Palinuro concerti e visite guidate gratuite
Sul litorale abruzzese si condividono gli ombrelloni per risparmiare
Montagna, i consigli della Forestale per gli amanti della neve
Amatrice entra nel club dei borghi più belli d'Italia
A Gerusalemme boom del 'turismo sotterraneo'
Case sull'albero e cammini, 10 mete di turismo sostenibile



wordpress stat