| categoria: Dall'interno, Scuola

Scuola: tra banchi 9,4% alunni stranieri

VIGILI SCORTANO FIGLIA PENTITO Gli studenti con cittadinanza non italiana che siedono ai banchi delle nostre scuole sono 826mila, il 9,4% della popolazione studentesca complessiva, 11mila in più rispetto all’anno scolastico precedente. Leggermente superiore la quota dei maschi (52%) rispetto alle femmine (48%). Il 61% di loro è nato in Italia, appartiene quindi alle cosiddette seconde generazioni, una quota cresciuta del 35,4% nell’ultimo quinquennio. Nell’ultimo anno la crescita è stata di 24.000 unità (+5,1%). L’incidenza dei nati in Italia sul totale degli alunni con cittadinanza non italiana è dell’85,% nella scuola dell’infanzia, del 73,4% nella primaria, del 53,2% nella secondaria di primo grado, del 27% in quella di secondo grado. Una quota, quest’ultima, destinata a crescere nei prossimi anni.
Sono alcuni dei dati del Focus sugli alunni con cittadinanza non italiana nell’anno scolastico 2016-2017, pubblicato da oggi sul sito del Miur.

Ti potrebbero interessare anche:

SCUOLA/Maturità seconda prova, al Classico versione di greco con Luciano
Cremona, autorizzato il concerto dei 99 Posse
Cesena, uccide la moglie davanti ai tre figli
Pesaro, maxifrode fiscale su tartufi Gdf, sequestrati beni per 1,8 milioni
Latina, operazione Tiberio: Cusani resta in carcere
Mafia: colpo al clan di Brancaccio, 34 arresti



wordpress stat