| categoria: esteri

California, spari nel quartier generale di YouTube a San Bruno: ci sono feriti. Morta l’assalitrice

Spari nel quartier generale di YouTube a San Bruno, in California, non distante da San Francisco. Ci sono numerosi feriti. La polizia ha circondato la zona e ha bloccato la circolazione del traffico. Chiusa la gigantesca sede amministrativa del colosso americano che somiglia a un campus universitario con numerose palazzine. Accedere all’area è, quindi, particolarmente facile.

Un impiegato dell’azienda, Vadim Lavrusik, ha twittato di aver “sentito degli spari e di aver visto delle persone fuggire”. Un altro testimone ha riferito: “Sembrava fosse un terremoto, poi ho visto il sangue”. Altre fonti dicono che lo sparatore, imbracciava una A3-15, lo stesso fucile d’assalto utilizzato il 14 febbraio dal killer Nikolas Cruz nel liceo di Parkland in Florida. In quel massacro morirono 14 studenti e tre insegnanti. In seguito a quei fatti è nato un movimento studentesco culminato sabato in una gigantesca manifestazione nella capitale, Washington.

L’assalitrice a Youtube, una donna, aveva il volto mascherato, e si sarebbe accanita in particolare contro il fidanzato, colpito una decina di volte. Fonti dicono che la polizia ha ucciso la l’assalitrice. Comunicazioni via radio della polizia ascoltate da alcuni giornalisti riferiscono di 37 persone portate negli ospedali di San Francisco. Si ignora, però, se ci siano eventuali vittime.

Ti potrebbero interessare anche:

Francia, nuovi treni troppo larghi, serve modificare banchine
EGITTO/ Sisi stravince, ma oltre metà del paese non ha votato
Tragica tempesta sull'Himalaya, almeno 24 morti tra gli scalatori
Egitto, "uccisi cinque 'sequestratori' forse legati a caso Regeni". Poi la smentita
Usa 2016, Hillary +7% su Trump
Francia, primarie socialiste: sarà ballottaggio tra Hamon e Valls



wordpress stat